Quantcast

Ballottaggio: Alesi (Pd), un solo incontro con Melappioni è bastato a convincermi

Nicola Alesi 1' di lettura 16/05/2012 - Io e Melappioni abbiamo avuto un solo incontro, uno solo è bastato a convincermi del progetto innovativo che aveva per la lista del partito democratico.

Provengo dal sindacato studentesco, quindi da una realtà diversa, non di governo, né di opposizione, una realtà dove i rappresentanti degli studenti sono un esigua minoranza rispetto alla totalità dei componenti gli organi di governo dell’università! Eppure con la forza delle idee, con i buoni progetti, disinteressati ed innovativi, ho migliorato la condizione degli studenti universitari in diversi aspetti, chiaramente non da solo ma con un grande lavoro di squadra, e come si sa , i professori universitari di rado si lasciano convincere dagli studenti!

Da queste poche righe emergono gli aspetti sostanziali del mio credo politico: innovazione, entusiasmo, gioco di squadra, coraggio fino all’ostinazione. In quell’unico incontro sono bastate due parole di Augusto: rinnovamento della lista, possibilità di sviluppare progetti per i giovani, carenti negli ultimi anni.

Guardiamo gli eletti della nostra coalizione. I volti nuovi sono la grande maggioranza: giovani e competenti ognuno in un campo specifico. Sfido la lista civica a parlare dello stesso rinnovamento: rinnovamento a cui si associa esperienza; sfido ogni altra lista a poter dichiarare la stessa cosa!

I progetti che abbiamo per le politiche giovanili sono tanti, vanno da JesiEstate, alla organizzazione di mezzi pubblici notturni per garantire sicurezza, favorendo la vivibilità della città per i giovani.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2012 alle 14:48 sul giornale del 17 maggio 2012 - 2827 letture

In questo articolo si parla di attualità, Partito Democratico Jesi, Nicola Alesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/y8w





logoEV
logoEV