Quantcast

Ballottaggio: centrosinistra, una nuova classe dirigente incisiva, competente, fresca e motivata

Augusto Melappioni 2' di lettura 16/05/2012 - La vera necessità per Jesi è avere un Sindaco forte e una maggioranza consiliare solida giovane e preparata affinché la nostra città sia centrale nel territorio di riferimento e all'altezza della sua storia.

Una cosa realizzabile attraverso l'elezione di Augusto Melappioni a Sindaco di Jesi.

Chi oggi si contrappone alla nostra squadra annovera diversi personaggi politici, sicuramente non giovani, che provengono da esperienze passate e a tutti note. Gli eletti nelle liste di sostegno a Bacci, che criticano i partiti, provengono dal PDL o da altre formazioni politiche di centrodestra. Che dire poi di Bacci, che ha più volte ricoperto incarichi in diversi enti, per tanti anni, nominato proprio dalla politica.

Non si comprende pertanto quale possa essere il cambiamento portato da una formazione politica del genere.

Bacci garantirebbe alla città un solo risultato certo: la sua ingovernabilità. Infatti, i diversi candidati sembrano accomunati più da uno spirito di ostilità, dall’essere “contro”, che da una visione futura di governo della città.

Noi vogliamo invece governare nell'ottica del cambiamento e della responsabilità. Vogliamo farlo attraverso un nuovo centrosinistra scelto dal consenso popolare, che ha visto assegnare centinaia e centinaia di preferenze in particolare per i giovani inseriti nella lista del PD. Assieme ad Augusto Melappioni, essi sono pronti a mettersi al servizio della nostra città per governarla al meglio e costruire una nuova classe dirigente incisiva competente fresca e motivata che dia prospettiva.

Il 20 e 21 maggio 2012 andare a votare è una grande opportunità. Non va sprecata. Non si governa contro qualcuno: si governa per i cittadini.

Noi lo vogliamo fare per Jesi, perché sia di nuovo Jesi.


da Lorenzo Fiordelmondo (36 anni), Nicola Alesi (25 anni),
Matteo Marasca (27 anni), Milena Pigliapoco (28 anni),
Camelia Radiu (36 anni), S





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2012 alle 14:45 sul giornale del 17 maggio 2012 - 1214 letture

In questo articolo si parla di attualità, Augusto Melappioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/y8u





logoEV
logoEV