Quantcast

Ballottaggio: l'invito al non voto del Movimento Sociale Fiamma Tricolore

Fiamma Tricolore 1' di lettura 18/05/2012 - Anche a Jesi, finalmente, siamo arrivati al ballottaggio, che vedrà domenica prossima da una parte Augusto Melappioni e dall’altra Massimo Bacci. Il Movimento Sociale Fiamma Tricolore ribadisce la propria posizione espressa anche al primo turno: a tutti i simpatizzanti e iscritti al partito e a tutti i cittadini che hanno cuore i problemi riguardanti il sociale, il nostro invito è di non andare a votare, in quanto i due candidati non esprimono nessuna novità per la città di Jesi.

Augusto Melappioni, rappresenta ed è erede di quella stessa maggioranza che governa Jesi da anni e contro cui si è presentato nella scorsa tornata amministrativa. Mentre, Massimo Bacci, durante il corso di tutta la campagna elettorale ha evidenziato più la ricerca di un successo personale che non quello di un progetto e del bene comune.

Conseguentemente, vista la situazione attuale del panorama politico italiano e dall’evidente fallimento etico e morale di quei partiti incapaci di dare serie e concrete risposte sia a livello nazionale che locale, il Movimento Sociale nei prossimi giorni sarà presente a Jesi per far conoscere le proprie idee e le proprie iniziative al fine di rilanciare la città verso un futuro migliore: lavoro, sicurezza, difesa dello stato sociale, difesa della sanità pubblica, politiche a favore delle famiglie, dei giovani, degli anziani e difesa dei servizi a domanda individuale (asilo nido, scuola, mense scolastiche, trasporti).


da Movimento Sociale Fiamma Tricolore




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2012 alle 15:12 sul giornale del 18 maggio 2012 - 720 letture

In questo articolo si parla di attualità, Movimento Sociale Fiamma Tricolore, fiamma tricolore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/zdR





logoEV
logoEV