Quantcast

Maiolati Spontini: forava le gomme delle auto dei concittadini; denunciato un 70enne

2' di lettura 17/05/2012 - Un insolito e curioso passatempo quello praticato da un pensionato settantenne di Montecarotto che, da più di un anno, si dilettava a forare gli pneumatici delle automobili in sosta nelle vie del centro del suo paese mediante coltelli, punteruoli ed altri oggetti appuntiti.

I Carabinieri di Montecarotto, su segnalazione di alcuni cittadini vittime degli atti vandalici, avevano cominciato da tempo a effettuare degli appostamenti per scoprire il responsabile di tali reati. Il fenomeno stava infatti assumendo preoccupanti dimensioni in quanto ogni settimana venivano danneggiate le gomme di diverse automobili. All'incirca le auto danneggiate si aggirano sulla cinquantina.

Durante gli appostamenti, i militari avevano raccolto vari indizi che convergevano sul pensionato che veniva marcato stretto al fine di scoraggiare ogni probabile tentativo di vandalismo. In effetti, la pressione esercitata dai Carabinieri sortì i suoi effetti: i danneggiamenti di pneumatici a Montecarotto non si erano verificati più.

Eppure analoghi fatti si stavano verificando a Moie, durante il mercato settimanale. Vittime delle gomme forate erano sempre residenti di Montecarotto. I militari della stazione di Moie, guidati dal maresciallo Sandro Troiano, hanno da subito monitorato il fenomeno, attuando continui e stringenti servizi durante le giornate del mercato settimanale, nel corso dei quali hanno acquisito elementi tali da poter richiedere alla Procura di Ancona l'emissione di un decreto di perquisizione nei confronti del pensionato di Montecarotto.

Il settantenne, a bordo della propria automobile, è stato fermato durante uno dei giorni di mercato a Moie e trovato in possesso di alcuni strumenti compatibili con quelli utilizzati per squarciare le gomme. I militari hanno poi esteso la perquisizione anche all'abitazione dell'uomo, all'interno della quale sono stati trovati altri oggetti sempre compatibili con quelli usati per compiere atti di vandalismo agli pneumatici delle auto dei suoi concittadini.

L'uomo, messo alle strette, ha prontamente confessato le sue colpe, non fornendo alcuna spiegazione dei suoi atti vandalici.

L'anziano è stato denunciato e il materiale perquisito sequestrato.








Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2012 alle 15:31 sul giornale del 18 maggio 2012 - 1068 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Maiolati Spontini, ilaria cofanelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/za2





logoEV
logoEV