Rifiuti e stazioni ecologiche, il Consiglio Comunale approva alcune modifiche al regolamento

consiglio comunale senigallia 2' di lettura 18/05/2012 - Si è riunito giovedì 17 maggio, il Consiglio Comunale di Senigallia. La sessione si è aperta come di consueto con lo spazio riservato a interrogazioni e interpellanze, che sono state presentate dai Consiglieri Perini, Giacchella, Girolametti, Angeletti, Fiore, Cicconi Massi, Sartini e Mancini

È seguita l’approvazione dei verbali delle sedute precedenti, avvenuta all’unanimità da parte dei 25 consiglieri presenti in Aula.

Il Sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, ha quindi relazionato sulla prima pratica in esame, che ha riguardato la rendicontazione dell’attività dell’Ente secondo quanto previsto dal regolamento dell’Associazione dei Comuni Virtuosi. Al termine del dibattito in Aula, la rendicontazione proposta dal Sindaco è stata approvata dal Consiglio con 18 voti favorevoli da parte della maggioranza, 6 contrari nelle file dell’opposizione e 5 astenuti (i consiglieri del PPE-PDL e il componente del gruppo misto).

L’Assemblea ha affrontato a questo punto alcune modifiche al regolamento comunale per la gestione integrata dei rifiuti e delle stazioni ecologiche, che sono state introdotte dall’Assessore comunale alla “Città Sostenibile”, Gennaro Campanile. Dopo un breve dibattito il Consigliere Cameruccio ha chiesto però il rinvio in Commissione per approfondimenti e la civica assise ha aderito all’unanimità (27 presenti) a tale proposta.

Si è poi discussa la variante al piano particolareggiato per le attività turistico-ricettive di cui alla L.R.. n° 33/91 (piano deroghe), con riferimento alla scheda riguardante l’Hotel Paradiso per una modifica del “perimetro regolatore” dell’intervento. La relazione in Aula sulla materia è stata svolta dall’Assessore comunale all’Urbanistica, Simone Ceresoni. Dopo un breve intervento del Consigliere Rimini, la pratica è passata subito in votazione, registrando 24 voti favorevoli e la sola astensione del Consigliere Marcellini.

La sessione di lavoro avrebbe dovuto concludersi con l’esame di una proposta presentata dai Consiglieri Mancini e Rebecchini per l’istituzione dell’Osservatorio per la Sanità. Il Consigliere Mancini ha però annunciato il ritiro della sua proposta a seguito delle assicurazioni fornitegli dal Sindaco Mangialardi riguardo al fatto che si svolgerà presto un Consiglio Comunale alla presenza delle massime autorità regionali competenti in materia di sanità per discutere delle delicate questioni ancora aperte.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2012 alle 16:38 sul giornale del 19 maggio 2012 - 1141 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, politica, senigallia, consiglio comunale senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/zes





logoEV