Quantcast

Il grazie di Vivere Jesi ai suoi 20mila lettori mensili

Vivere Jesi 2' di lettura 19/05/2012 - Questa volta devo fare uno strappo alla regola. Vivere Jesi ed io personalmente, in qualità di direttore del giornale, dobbiamo ringraziare i sempre più numerosi e fedeli lettori. Circa un anno fa cominciai a dirigere il giornale in quello che voleva essere per me un esperimento ed una sfida, che devo dire essersi rivelata di successo.

I lettori di Vivere Jesi in questo periodo hanno continuato a crescere in modo continuo ed oggi, certamente ulteriormente aiutato dall’interesse suscitato dalle elezioni comunali, Vivere Jesi ha superato una soglia importante nella sua storia ormai lunga 8 anni.

Nel mese che intercorre dal 19 aprile al 18 maggio, cioè fino a ieri, Vivere Jesi è stata letta e seguita da oltre 20mila lettori unici, un record straordinario tenendo conto della popolazione del territorio a cui il giornale fa riferimento pari a poco più di 100mila abitanti. Secondo i dati certificati da Google infatti Vivere Jesi ha avuto in questo periodo esattamente 20.165 lettori unici. Significa che un abitante su 5 ha deciso di collegarsi e leggere almeno una volta il giornale in questo mese appena trascorso.

Ogni giorno circa 1.300 persone decidono di leggere Vivere Jesi decretando al giornale un successo a cui non potevo sicuramente puntare un anno fa quando allora erano poco più di 500 quotidiani. I lettori totali in questo mese sono stati 38.120. La differenza fra questo numero ed i circa 20mila indicati prima è spiegabile con il metodo di calcolo adottato da Google nel rilevamento, metodo divenuto oramai uno standard sul web. Se un lettore si collega nel periodo di riferimento (ad esempio un mese, come in questo caso) tutti i giorni esso viene contato come 30 nel numero delle letture totali, mentre viene contato per 1 nel numero di lettori unici.

Sempre in questo mese è stata superata anche un’altra importante soglia per Vivere Jesi: quella delle 100mila pagine lette. Sono state 103.639 visualizzazione di pagina per l’esattezza.

Per questo, sebbene abbia deciso di comparire sulle pagine il meno possibile con miei commenti ed opinioni questa volta non potevo esimermi dallo scrivere questo breve articolo per ringraziare ognuno dei singoli lettori di Vivere Jesi, con la promessa che cercheremo in futuro di migliorare ulteriormente il giornale. Grazie a tutti.








Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2012 alle 13:28 sul giornale del 21 maggio 2012 - 3508 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere jesi, paolo picci e piace a ilariacofanelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/zgU





logoEV
logoEV