Quantcast

Ballottaggio: Coppola (PPSD), la vittoria di Bacci un risultato clamoroso, ora mantenga le promesse

Partito popolare Sicurezza e Difesa 1' di lettura 22/05/2012 - Una significativa scelta di rinnovamento avrebbe preteso una grande prova di partecipazione alle urne da parte dei cittadini jesini, che non c’è stata e per questo il mio rammarico.

Continuo a pensare che il neo sindaco Bacci non è la discontinuità ma è sicuramente una rilevante novità e nessuno può negare che la sua vittoria sia il risultato clamoroso di una persona che ha messo in campo tutta la voglia di rinnovamento riuscendo a dare una spallata al vecchio sistema politico che per decenni ha governato la città di Jesi. Un’affermazione questa, che ha cancellato tutte le certezze e la spavalda sicurezza sempre palesata dallo sfidante e dai suoi sostenitori. Ora però questa vittoria deve trasformarsi in una boccata d'aria fresca che riavvicini i cittadini e li porti ad essere parte attiva di una politica onesta e trasparente.

Attendiamo a questo punto di essere smentiti e di assistere ad un positivo scossone al vecchio modo di fare politica e ciò può manifestarsi già dalla determinazione di tenere integro il programma con il quale Bacci si è presentato alle elezioni e dalla dimostrazione di mantenere fede alle promesse fatte e che gli hanno permesso di ottenere una clamorosa vittoria sul campo.

Al nuovo sindaco vanno i complimenti e gli auguri di buon lavoro per questi cinque anni di mandato, ai cittadini jesini il rinnovo della promessa che il Partito Popolare Sicurezza e Difesa sarà sempre dalla loro parte e vigilerà attentamente perché non intende fare sconti a nessuno.


da Pasquale Coppola
Partito Popolare Sicurezza e DIfesa
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2012 alle 00:04 sul giornale del 22 maggio 2012 - 1007 letture

In questo articolo si parla di attualità, partito popolare sicurezza e difesa, Pasquale Coppola

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/zmt





logoEV
logoEV