Quantcast

Maiolati Spontini: il Medioevo alla scuola media di Moie

Gli Arcieri Medievali AESIS Milites alla scuola di Moie 2' di lettura 21/05/2012 - Sabato 19 maggio gli Arcieri Medievali AESIS Milites del Contado di Maiolati Spontini-Jesi, operante nel territorio da ben dodici anni, con sede operativa a Maiolati Spontini in Via Erard, di fianco al municipio, tutti i sabati dalle ore 16 in poi: tel.0731-201468; 333/2655659-4, si sono ritrovati nella Scuola Media di Moie per parlare del medioevo in tutte le sue forme intitolando l’incontro ‘Una giornata medievale dall’alba al tramonto’.

Alle ore 8, grazie alla collaborazione dell’insegnante e del personale scolastico non docente, che avevano preparato l’aula, era già tutto pronto con due mostre bellissime con pezzi unici riguardanti lo ‘Scriptorium’ ed i ‘Piccoli giochi’. Il presidente Carlos Alberto Owen, ma specialmente la vice presidente Frezzi Anna Maria, hanno spiegato il significato di ogni pezzo facendo vedere anche la loro funzionalità.

I ragazzi attentissimi hanno preso continuamente appunti e scattato foto. Poi si è passato ad illustrare il vestiario dell’epoca con i vari tipi di capi, dal popolano, all’arciere, al cavaliere ed alle dame, si è fatto vedere l’uso della spada, dei tamburi storici e dell’arco; si è inoltre discusso sull’ evoluzione delle protezioni degli armati, ed al relativo cambiamento delle punte delle frecce in base a cosa e dove dovevano colpire. Si sono mostrate frecce tipicamente per la caccia e così via. Molto interessante è stata anche la parte chiamiamola così ‘della lezione’ riguardante il territorio, il tempo come veniva scandito, le varie attività all’interno del borgo, di come erano strutturate dentro e fuori le case e il perché, insomma si è tracciata una giornata tipica medievale in tutte le sue sfaccettature. Una bellissima cosa che ha coinvolto i ragazzi. Alla fine tante foto e speriamo un arrivederci anche con le altre classi per approfondire ulteriormente i vari argomenti trattati.

L’Associazione Aesis ha ancora una volta dimostrato di agire nel e per il bene del territorio portando avanti un discorso non solo di arcieria, balli, tamburi, etc., ma culturale facendo capire alle giovani generazioni come si è giunti fino ad oggi e come è bello conoscere le proprie origini non facendole perdere nel tempo ma, anzi, stimolando la ricerca del passato con i suoi lati positivi e negativi; gli Aesis sono stati i primi a credere in ciò dodici anni fa, grazie anche all’aiuto dell’amministrazione comunale di Maiolati Spontini, e sempre lo faranno, anche se: imitati spesso eguagliati mai.


da Aesis Milites
del Contado di Maiolati Spontini - Jesi







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2012 alle 23:33 sul giornale del 22 maggio 2012 - 4630 letture

In questo articolo si parla di attualità, aesis milites

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/zmq





logoEV
logoEV