Quantcast

Le prime dichiarazione di Bacci: “Sarò il sindaco di tutti, nel segno della discontinuità che la gente ha chiesto”

Massimo Bacci 2' di lettura 22/05/2012 - “Sarò il Sindaco di tutti gli jesini, e soprattutto sarò un sindaco del buon senso” è la prima dichiarazione di Massimo Bacci alla stampa, poco dopo essere sceso in piazza per festeggiare il risultato elettorale che abbastanza clamorosamente lo ha portato ad indossare la fascia tricolore per i prossimi 5 anni, spodestando il Partito Democratico che governava la città da oltre 40 anni.

“La decisione di impegnarmi - continua Bacci - è stata maturata nel tempo, ne ero decisamente convinto e fortemente motivato. C’erano tutte le condizioni per ottenere un ottimo risultato, è arrivato un risultato storico. Ne sono felicissimo per la città perché dimostreremo che governeremo con la discontinuità necessaria rispetto al passato, gestendo la città con il buon senso e nell’interesse di tutti i cittadini. Per questo nei confronti delle opposizioni avremo un atteggiamento costruttivo se saranno propositive nell’interesse della città. Nei confronti di Gianangeli e del Movimento 5 Stelle, a cui avevamo offerto un’opportunità per fare un percorso insieme, non ho rimpianti, ma avremo rispetto come oppositori e mi aspetto anche da loro un atteggiamento costruttivo. Confermo che prenderemo spunto anche dal loro programma: ora è il momento di cominciare a lavorare per la città. Domani sarà una giornata di riflessione, ma si comincerà in tempi strettissimi, la squadra è già pronta e capace ed in pochissimo tempo sarà deciso anche l’ultimo assessore. Sapremo portare gli aspetti della gestione privata delle cose anche nell’ambito pubblico, tenendo ovviamente conto delle peculiarità dell’amministrazione pubblica, ma aumentando comunque l’efficienza”.

Una risposta anche a Melappioni che parla di destra al governo e di toni alti che pagano: “Melappioni deve riconoscere che rappresentava la vecchia politica mentre i cittadini hanno espresso con forza la volontà di cambiamento e discontinuità. Non è vero che abbiamo tenuto toni alti, anzi. Abbiamo sempre e solo detto cose vere e chiesto trasparenza”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2012 alle 00:27 sul giornale del 23 maggio 2012 - 1529 letture

In questo articolo si parla di attualità, paolo picci e piace a mariasas

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/zmu





logoEV
logoEV