Quantcast

RiciclOlimpiadi: i bambini giocando imparano a riciclare l'olio usato

Riciclare l'olio usato può essere divertente oltre che salubre 1' di lettura 22/05/2012 - Sabato 19 Maggio, presso il Parco di via Fornace, oltre 600 alunni delle scuole primarie dei Comuni CIR 33 si sono cimentati con grande entusiamo con le prove delle Olimpiadi del riciclo.

Le classi selezionate, insieme a genitori ed insegnanti, hanno potuto partecipare alla manifestazione ludico-educativa “RiciclOlimpiadi 2012”, organizzata, quest’anno, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Maiolati Spontini e con la partecipazione dell'Adriaticaoli Srl.

I ragazzi hanno assistito ad uno spettacolo teatrale e si sono cimentati in prove fisiche e di abilità dimostrando grande coinvolgimento.

La novità quest'anno è stata l'introduzione di un nuovo gioco, quello inerente alla raccolta di olio alimentare esausto e dal nome “Una staffetta Per Olivia”. I bambini hanno gareggiato in una staffetta per portare più olio possibile al contenitore giallo “Olivia”, deputato alla raccolta differenziata dell'olio.

Al termine della mattinata, ai bambini presenti, Adriaticaoli ha distribuito le tanichette Ecohouse per raccogliere l'olio alimentare prodotto tra le pareti domestiche e per incentivare i cittadini a non versarlo negli scarichi di casa.

L'olio una volta raccolto può essere portato alle stazioni di raccolta Olivia, già posizionate dal CIR 33 sull'intero territorio consortile.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2012 alle 11:03 sul giornale del 23 maggio 2012 - 816 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/zm3





logoEV
logoEV