Quantcast

Monte San Vito: Sassi (Fli), videosorveglianza, un progetto pagato 100mila euro e mai funzionante

Giorgio Sassi 1' di lettura 24/05/2012 - Purtroppo negli ultimi mesi abbiamo assistito ad una escalation di azioni criminose che spesso si sono trasformate in veri drammi con l’uccisione di innocenti. Quello compiuto a Brindisi oltre che criminoso è stato anche vile in quanto ha colpito una delle fasce più deboli della nostra società, i giovani.

Ora sembra che si possa risalire a chi ha eseguito tale atto utilizzando quel sistema di video sorveglianza che sempre di più sta costituendo un valido aiuto alle forze dell’ordine registrando le immagini.

Molti comuni si stanno attrezzando per aiutare sia le forze dell’ordine sia per controllare siti che troppo spesso sono abbandonati al degrado e utilizzati per spaccio e consumo di stupefacenti sia per garantire le proprietà pubbliche e private.

Ci farebbe piacere sapere se il nostro comune, che ha già pagato da anni un sistema simile con oltre 100.000,00 euro abbia risolto i problemi che avevano impedito la messa in funzione delle telecamere ed il completo utilizzo del sistema.

Un’altra opera fatta, forse, più per motivi propagandistici che altro, un’opera che abbiamo già sollecitato diversi mesi fa in consiglio comunale e che in quel momento era ancora ferma e probabilmente già obsoleta.

Oggi si rende necessario provvedere in tempi rapidi e richiamare a rispondere chi eventualmente non ha rispettato il compito assegnato.

Con l’arrivo dell’estate molti giovani, spesso minorenni, frequenteranno le nostre piazze, vie e luoghi di intrattenimento e un controllo per garantire la loro incolumità si rende necessario e doveroso.


da Giorgio Sassi
Consigliere Comunale di Monte San Vito
Futuro e Libertà




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2012 alle 12:37 sul giornale del 25 maggio 2012 - 835 letture

In questo articolo si parla di attualità, fli, futuro e libertà per l'Italia, Giorgio Sassi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ztO





logoEV
logoEV