Quantcast

Fiaccolata di solidarietà per Melissa anche a Jesi

Melissa Bassi 2' di lettura 26/05/2012 - I comitati studenteschi si mobilitano per protestare contro l'attentato di Brindisi, ricordare la vittima, Melissa Bassi, e per rinvigorire la partecipazione giovanile alla vita sociale, organizzando lunedì 28 una "fiaccolata solidale".

L'evento è stato pensato ed organizzato da alcuni degli alunni componenti i comitati studenteschi delle scuole di Jesi, anche se la responsabilità effettiva è affidata a Jacopo Tozzo e Andrea Dedato, entrambi iscritti al Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci, rispettivamente frequentanti le classi VB e 4AT.

"L'attentato brindisino - si legge nel comunicato diffuso per rendere noto l'evento - del 19 Maggio ha fortemente smosso le nostre coscienze e abbiamo pensato che una fiaccolata di solidarietà nei confronti della vittima sarebbe stato il minimo che avremmo potuto fare; oltre a ciò, si è deciso di far rientrare nell'ordine della serata anche un tema che viene spesso discusso e mai sufficientemente concretizzato oggi: la PARTECIPAZIONE GIOVANILE.

La serata sarà organizzata nel modo seguente: partirà un "corteo" da Piazza della Repubblica alle ore 21.00 per ritornare alla medesima piazza alle ore 22.00 circa;dopo aver percorso il Corso Matteotti e svoltato a destra per via Vittorio Veneto, si scenderà lungo il viale della Vittoria, in direzione Ancona, per poi risalire in via Nazario Sauro e svoltare successivamente in via Cavuor per tornare in piazza.

Arrivati lì, alcuni studenti terranno degli interventi dal palco che sarà allestito, fino alle 23.00 circa; gli interventi saranno solo ed esclusivamente tenuti dagli studenti delle scuole superiori, non saranno invitati sul palco altri personaggi, nè esponenti istituzionali. Per evitare strumentalizzazioni inutili, tengo a precisare che non saranno tollerate bandiere o slogan partitici ad una cerimonia che ha come intento quello di coinvolgere l'intera comunità su tematiche trasversali, estranee a qualsiasi corrente ideologica. Ovviamente la partecipazione è aperta a l'intera cittadinanza".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2012 alle 21:23 sul giornale del 28 maggio 2012 - 2177 letture

In questo articolo si parla di attualità, melissa bassi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/zBS





logoEV
logoEV