contatori statistiche

Lettere: perchè maltrattare la bandiera italiana?

Le bandiere davanti al Teatro Pergolesi Spontini 2' di lettura 06/09/2012 - Un lettore scrive a Vivere Jesi, ma anche alla Fondazione Pergolesi Spontini ed al Sindaco, per segnalare che le posizioni delle bandiere sulla facciata del Teatro Pergolesi Spontini sono sbagliate in quanto le posizioni d'onore, quelle centrali andrebbero destinate a quella italiana ed a quella dell'Unione Europea.

Buongiorno,

sono di passaggio a Jesi, oggi, ed ho avuto modo di spendere un po' del mio tempo a passeggio per le strade della vostra splendida cittadina!

Estremamente gradevole, e con piazze di ampio respiro circondate da edifici pregevoli.

Giunto pero' nella piazza del teatro Pergolesi, la mia attenzione è stata richiamata dalle bandiere issate sui quattro pennoni.

Comprendo, e mi rallegro anch'io dei risultati olimpici delle vostre atlete... mi sono pero' sorpreso (magari un po' anche offeso, come cittadino italiano) nel vedere relegato il nostro vessillo nazionale nell'angolino sinistro (veda la foto). come pure la bandiera europea relegata nell'angolo destro.

Mi sembra che un DPR indichi le corrette modalità di esposizione.

Ho quindi il dubbio che le due bandiere non siano state trattate con il dovuto rispetto. il che, nonostante i tempi, sarebbe grave.

Le saro' grato di una nota di riscontro.

Grazie

Maurizio Beretta.

NDR. In effetti, come dice il Sig. Beretta, esiste un Decreto del Presidente della Repubblica, il n. 121 del 7 aprile 2000, che stabilisce la disciplina dell'uso delle bandiere e che prevede esattamente quanto indicato dal lettore: alla bandiera italiana ed a quella dell'Unione Europea spettano le posizioni centrali, considerate d'onore. Le altre bandiere vanno poste sui lati, mentre sui pennoni del Teatro Pergolesi, come dimostrato dalla foto del lettore, le bandiere sono esposte in maniera opposta.

Per completezza di informazione occorre però aggiungere che in realtà l'indicato DPR non è applicabile, letteralmente, alla situazione poiché all'art. 1 indica, anche rimandando all'articolo 2 della Legge n. 22 del 5 febbraio 1998, la casistica di edifici a cui è rivolta, che vanno dalle sedi istituzionali degli Enti amministrartivi locali fino al rango provinciale, alle scuole di ogni ordine e grado, dai Tribunali ai Ministeri, ed altri edifici e consessi. Ma non è previsto l'obbligo di esporre le bandiere davanti ai Teatri.

Resta però il fatto che, visto che le bandiere ci sono per libera scelta, tanto varrebbe disporle conformemente allo spirito della legge valida per le altre situazioni come l'attento lettore ha notato.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-09-2012 alle 21:42 sul giornale del 07 settembre 2012 - 1148 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Dyh





logoEV
logoEV