contatori statistiche

Maiolati Spontini: chiusura del Festival Pergolesi Spontini con un omaggio a Gaspare Spontini nella sua città natale

Valeria Esposito 4' di lettura 14/09/2012 - Il soprano Valeria Esposito canta in omaggio a Gaspare Spontini nella sua città natale per l’ultima giornata del XII Festival Pergolesi Spontini. Domenica 16 settembre dalle ore 18 nel centro storico di Maiolati Spontini, una azione scenica da un’idea di Silvano Sbarbati su tratti dall’epistolario del grande compositore, e due concerti: alle ore 19 alla Casa delle Fanciulle le Arie di Spontini, e alle ore 21 alla Chiesa di Santo Stefano il duo Oreni-Pierobon in un programma per tromba ed organo.

Dopo l’inaugurazione nel nome di Spontini, con il successo della prima esecuzione in epoca moderna dell’opera “La fuga in maschera”, il XII Festival Pergolesi Spontini chiude con un omaggio al grande compositore di Maiolati, e con tre eventi a lui dedicati.

Domenica 16 settembre a partire dalle ore 18, in Piazza Garibaldi, si inizia con l’azione scenica “L’ultimo Spontini. Le lettere, la famiglia, la musica”, una piéce che fotografa uno Spontini ritratto in un momento di vita familiare, su testi di Valeria Esposito e Silvano Sbarbati liberamente tratti dall’epistolario di Spontini, con la regia di Simone Guerro e gli attori del Gruppo Baku (Nico Alberici, Antonio Cuccaro, Lorenzo Bastianelli, Remo Stella e Lucia Palozzi).

Attraverso un epistolario di rilevanza, non solo quantitativa, emerge la figura di uno Spontini legato alla sua terra d’origine, alla sua famiglia ed agli amici a tutta una serie di relazioni parente lari ed amicali che fanno da contorno. L’epistolario fa emergere appunto di quale sostanza fosse fatta questa relazione, ed in particolare quella tra i fratelli Spontini, tutti destinati alla vita religiosa, salvo appunto il musicista diventato un artista di respiro europeo. Ne esce fuori il ritratto di una provincia piccola, indebolita da malattie e da povertà, che si aggrappa al parente famoso per trarne vantaggi. E il grande Gaspare non si sottrae mai per tutta la vita a questo compito di benefattore.

La pièce è seguita alle ore 19 alla Casa delle Fanciulle con l’omaggio alle composizioni vocali da camera di Spontini, in un concerto del soprano di fama internazionale Valeria Esposito accompagnata al pianoforte da Alessandro Benigni. Valeria Esposito è particolarmente legata a Spontini, autore cui ha dedicato un cd per la Dynamic dal titolo “Chamber songs”, ed uno dei racconti del libro “Violetta Vendicata e altri fantasmi all’opera”. La romance spontiniana, nella sua brevità, si apprezza per l'inconfondibile eleganza, l’equilibrio e la compostezza: in programma, le arie Rêve de l’Orient, Les riens d’amour, Le chant de Mignon, Être aimé, Il faut mourir, Sentiments d’amour n°1, Sentiments d’amour n°2, Le départ, Sul ciglio tuo severo, L’incostance, L’Adieu, La petite sorcière.

Alle ore 21, nella Chiesa di Santo Stefano, che ospita un antico organo del 1788, opera di Gaetano Callido, e dove si può ammirare la preziosa cantoria lignea frutto di una donazione di Gaspare Spontini, il XII Festival Pergolesi Spontini si chiude con il duo tromba e organo formato da Marco Pierobon e Paolo Oreni in un programma di musiche di H. Purcell, A. Vivaldi, D. Scarlatti, J.F. Fasch, L. Mozart.

La XII edizione del Festival Pergolesi Spontini, organizzata dalla Fondazione Pergolesi Spontini sotto la guida dell’Amministratore Delegato William Graziosi e del Direttore Artistico Gianni Tangucci, si avvale del sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dei Soci Fondatori della Fondazione (Regione Marche, Provincia di Ancona, Comune di Jesi, Comune di Maiolati Spontini), dei Partecipanti Aderenti (Comune di Monsano, Comune di Montecarotto, Comune di Monte San Vito, Comune di San Marcello, del Partecipante Sostenitore (Camera di Commercio di Ancona), dei Fondatori Sostenitori (Art Venture: Gruppo Pieralisi, Leo Burnett, Moncaro, New Holland-Gruppo Fiat, Starcom Italia), della collaborazione della Delegazione Pontificia della Santa Casa di Loreto, del contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi. Sponsor principale del Festival e della Stagione Lirica è Banca Marche.

Informazioni: Fondazione Pergolesi Spontini tel. 0731.202944 www.fondazionepergolesispontini.com

Biglietteria Teatro Pergolesi tel. 0731-206888








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-09-2012 alle 14:04 sul giornale del 15 settembre 2012 - 6317 letture

In questo articolo si parla di teatro, attualità, jesi, fondazione pergolesi spontini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/DO2





logoEV
logoEV