Arcevia: caccia la cinghiale, abbattuto un esemplare record da 157 chili

1' di lettura 27/10/2012 - Un esemplare record, il cinghiale ucciso durante una battuta di caccia ad Arcevia dal gruppo San Uberto squadra n°8. Il cinghiale maschio pesava ben 157 chili.

I cacciatori hanno individutato il cinghiale grazie al fiuto dei cani da caccia e dopo averlo preso di mire in un roveto lo hanno colpito. Solo ferito il cinghiale era riuscito a scappare ma poi, trovato, è stata abbattuto. Nelle prime due giornate di caccia, il gruppo San Uberto squadra n °8 ha abbattuto 18 cinghiali.

Un tema, quello della caccia, sempre molto controverso tra gli animalisti da un lato, che condannano severamente quella che viene definita una vera strage, e i cacciatori, dall'altro, che rivendicano la legittimità della loro pratica.

Nel caso dei cinghiali poi, i contadini prima dell’apertura della stagione, avvenuta lo scorso 21 ottobre, avevano denunciato numerosi danni all’agricoltura dovuti alla presenza dei grossi animali.






Questo è un articolo pubblicato il 27-10-2012 alle 00:40 sul giornale del 27 ottobre 2012 - 7639 letture

In questo articolo si parla di arcevia, cronaca, giulia mancinelli, cinghiale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Fpm





logoEV