Ostra Vetere: su Facebook scintille tra il sindaco Massimo Bello ed alcuni cittadini

1' di lettura 30/11/2012 - Nel gruppo Facebook sull'antenna in Contrada Lanternone il Sindaco di Ostra Vetere si è confrontato con i cittadini in una lunghissima conversazione. Tra il sindaco ed alcuni cittadini ad un certo punto sono scattate le scintille, con tanto di parolacce.

L'argomento, quello dell'installazione di un'antenna per la telefonia mobile, si sa, era caldo e tra un botta e risposta la conversazione è degenerata.

E' successo su Facebook, dove il sindaco Massimo Bello ha risposto ai cittadini su molte questioni inerenti l'antenna di Contrada Lanternone. Il 'fair play' però ad un certo punto è precipitato da ambo le parti.

Così ecco leggere da parte del sindaco frasi come "Ti comprendo e ti perdono per quello che dici *** perche' la natura si e' gia' accanita su di te e prendersela con te lo troverei poco elegante." o "il riso abbonda...sulla bocca degli...".

Frasi simili sono state rivolte anche al sindaco, ad esempio: "Adesso stai cagando fuori dal vaso....datti una regolata perchè questi non sono i toni giusti per un dibattito..."








Questo è un articolo pubblicato il 30-11-2012 alle 15:40 sul giornale del 01 dicembre 2012 - 5634 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GHa