Quantcast

Monte San Vito: Sassi su Progetto Marinas, un altro esempio di spreco di denaro pubblico

Giorgio Sassi 2' di lettura 22/01/2013 - Le affermazioni dell’arch. Brunelli, progettista di quella famosa idea di percorso agro/turistico che interessava il nostro comune e quello di Morro d’Alba dicono che avevamo ragione! Un altro piccolo scandalo?

L’architetto si chiede quali sono stati i motivi che mi hanno spinto a chiedere lumi su quel progetto? Sicuramente la voglia di chiarezza e la sensazione che fosse stato un esempio di cattiva gestione dei soldi pubblici (circa 160.000,00 euro), peraltro confermato sia in sede di discussione del consiglio comunale sia dalle affermazioni dello stesso professionista. Mi lascia molto perplesso l’affermazione “sono stato informato della delibera consigliare inerente la risposta ad una interrogazione sul progetto europeo MARINAS …”, perplesso perché non si è messo, per ora, in discussione la qualità del progetto ma solo la scelta politica sia nel decidere la realizzazione, ma soprattutto nella gestione successiva. Mi sembra le stesse perplessità espresse dallo stesso architetto Brunelli. Non so chi può aver chiesto l’intervento del progettista, ma sicuramente quanto esposto nel corposo articolo è una cronistoria che conosciamo, ci manca di sapere perché tutto quanto realizzato è stato abbandonato. Sono convinto, caro architetto, che chi l’ha informata, sperava, probabilmente di trovare delle giustificazioni che invece lei non solo non ha dato ma ha confermato che si è trattato di un esempio di uno spreco di denaro pubblico, il “nostro”. Sa qual è l’Italia che vogliamo rappresentare? Quella che non spreca mai, quella che gestisce il denaro pubblico come fosse il proprio, quella che chiama alla responsabilità chi sbaglia, quella che sa trarre i frutti migliori anche da situazioni difficili. Certamente non è nostra l’idea di un’Italia che spende soldi per cose che poi vengono abbandonate, progetti che rimangono nei cassetti o opere inutili. Se oggi ci vediamo a far scelte difficili, a dover tagliare i servizi, a rimandare opere indispensabili è anche perché tanti soldi vengono sprecati.


da Giorgio Sassi
Consigliere Comunale di Monte San Vito
Futuro e Libertà




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2013 alle 12:29 sul giornale del 23 gennaio 2013 - 1077 letture

In questo articolo si parla di attualità, fli, futuro e libertà per l'Italia, Giorgio Sassi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/IvB





logoEV
logoEV