x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
articolo

Monte San vito: Rivoluzione Civile risponde alla lettera aperta di Lorenzo Pieralisi sulla crisi della Bagherra

2' di lettura
1216

da Coordinamento di Rivoluzione Civile
di Chiaravalle e della Bassa Vallesina


Rivoluzione Civile di Antonio Ingroia

“Diffidate delle promesse elettorali. Lottiamo insieme per un progetto pubblico che vi renda padroni del vostro destino”

L’amaro appello che Lorenzo Pieralisi, delegato della Rsu della Bagherra di Monte S.Vito, fa rabbia, perché è il foglio nella bottiglia di vetro di un naufrago che, con i suoi compagni di lavoro, ha visto in faccia la superficiale disattenzione delle istituzioni, la sciatta svogliatezza delle burocrazie e persino ex dirigenti sindacali, fino al giorno prima a rappresentare i lavoratori, presentarsi con faccia di bronzo alle trattative nella delegazione padronale.

Oggi saranno in tanti a rispondere ai lavoratori della Bagherra, le facce sorridenti dei tabelloni elettorali, magari quelle del segretario provinciale del Pd Emanuele Lodolini o della candidata montiana Maria Paola Merloni, che pure hanno già ricoperto incarichi importanti nelle forze politiche che governano il territorio o nelle aule parlamentari. Vi rassicureranno del loro interessamento, del loro impegno, della loro piena disponibilità.

Diffidatene, loro magari proveranno a cercarvi un altro padrone pronto a cogliere l’occasione e a ghermire l’affare, come già altri hanno fatto, ma non a impegnarsi per la vostra dignità e per il vostro futuro. Quello è nelle vostre mani e nella forza che il territorio saprà darvi come solidarietà concreta. Sta nell’imporre a banche come quella delle Marche impegni e finanziamenti, sta nell’esigere dalle istituzioni l’impegno di un progetto pubblico o dal pubblico sostenuto che vi renda protagonisti e padroni del vostro destino.

Da parte nostra l’impegno di esserci come ci siamo sempre stati, le nostre facce le hai viste mille volte, in ogni lotta, ognuna e ognuno di noi è a disposizione con a passione e impegno, nelle vostre lotte.



Rivoluzione Civile di Antonio Ingroia

Questo è un articolo pubblicato il 28-01-2013 alle 12:10 sul giornale del 29 gennaio 2013 - 1216 letture