Ostra: la Biogas spezza la maggioranza, si dimette l'assessore Romagnoli

alberto romagnoli 2' di lettura 16/02/2013 - Attorno alla Autorizzazione Regionale per la realizzazione dell’impianto di digestione anaerobica della frazione umida dei rifiuti nella Zona Industriale di Casine si è creata tanta confusione e forte preoccupazione da parte delle imprese insediate e dei residenti sulla potenziale pericolosità dell’impianto.

La mia personale idea, simile a quella di parte dei consiglieri di minoranza si basa sulle favorevoli valutazioni tecniche fatte dalla Provincia di Ancona in relazione alla Valutazione di Impatto Ambientale, alle emissioni in atmosfera, elettromagnetiche, acustiche, e, sui possibili benefici che tutti i cittadini di Ostra avrebbero avuto in termini di azzeramento dei costi per il rifiuto organico e di nuovi posti di lavoro.

Tuttavia il mio Sindaco e la maggioranza hanno espresso dapprima un voto contrario in Consiglio comunale e da ultimo l’intenzione di procedere con un ricorso al Presidente della Repubblica contro tale iniziativa. Anche il costituendo Comitato si è mosso ed ha avviato un ricorso al Tar, e, sono convinto che solo tale ricorso potrà valutare se l’Autorizzazione Regionale è stata ottenuta nel rispetto di tutto quanto è previsto dalla legislazione italiana e riportare serenità là dove oggi c’è preoccupazione.

Su una questione che interessa il territorio ed i suoi possibili sviluppi futuri non possono coesistere all’interno della stessa Giunta Comunale posizioni così divergenti, pertanto, dopo una ponderata riflessione, con il rammarico di lasciare un impegno che tanto amo, ho deciso di rimettere al Sindaco la delega di Assessore proseguendo il mandato ricevuto dagli elettori nel ruolo di consigliere comunale. Inoltre, per sgomberare il campo da illazioni fatte circolare ad arte, preciso che non ho la delega di Assessore all’Urbanistica, e, che in qualità di ingegnere, per quanto riguarda l’impianto di digestione anaerobica, non ho svolto alcuna consulenza né in relazione alla Valutazione di Impatto Ambientale, né in relazione a tale impianto, ma sono stato chiamato, assieme ad altri ingegneri, questo sì, a redigere solo alcuni elaborati grafici riguardanti l’immobile e gli aspetti architettonici, elaborati questi, consegnati alla Regione Marche.


da Alberto Romagnoli
Assessore Lavori Pubblici e ambiente





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2013 alle 13:10 sul giornale del 18 febbraio 2013 - 5401 letture

In questo articolo si parla di politica, ostra, alberto romagnoli, dimissioni, Assessore ai Lavori Pubblici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/JAr





logoEV