Quantcast

Alle Cantine del Porticello festa in stile anni '50 per divertirsi con gusto come negli “Happy Days Party”

Happy Days Party alle Cantine del Porticello 2' di lettura 27/02/2013 - C'erano una volta i juke box, le gonne scampanate e i calzini alla caviglia, l’odore di brillantina e di giubbotti di pelle alla James Dean, le moto Triumph e le Harley, il Rock and Roll e il Boogie Woogie che scuotevano i liceali, la musica dei Platters e di Elvis Presley.

Erano i favolosi anni ’50.

È nata da qui l’idea dell’agenzia di Organizzazione Eventi e Matrimoni “L’AvveraSogni” di preparare una delle sue serate a tema ispirata alla famosissima sit-com americana “Happy Days”, con il desiderio di proporre al pubblico jesino una serata frizzante, tra comicità e musica swing, per far rivivere l’emozione di quell’epoca spensierata e delle vicende dei suoi protagonisti.

In uno dei locali più caratteristici di Jesi, le Cantine del Porticello in via Mura Occidentali 10, sabato 2 marzo andrà in scena l’”Happy Days Party”.

L’enoteca, ricavata dalle cantine di un antico palazzo nobiliare e gestita da Bruno Santinelli, sarà allestita nello stile tipico del locale “Arnold’s” dove i ragazzi della serie tv erano soliti trovarsi. Inoltre ci sarà la possibilità di farsi fare una foto ricordo accanto a una lambretta d’epoca.

Molte le particolarità di questa serata, davvero diversa dal solito e curata in ogni dettaglio:

avremo con noi a partire dalle 18:00, l’hairstylist Silvana che acconcerà in stile anni ’50 chi vuole avere un look impeccabile in tema; apriremo quindi la serata con una cena a buffet a base di prodotti esclusivamente di produzione nostrana e artigianale, a cominciare dalla birra, fino ai prelibati hamburger con patatine che tanto amavano i liceali di Arnold’s; a seguire la Compagnia di Teatro jesina ‘TeatrOtello’ ci allieterà con canzoni e sketch comici ripresi dalle puntate del telefilm, per la regia di Gianfranco Frelli; per poi concludere con un’esibizione della coppia di ballerini di Boogie Woogie e Rock’n’Roll del gruppo di danze Jazz ‘Mamiroc’.

Ci piace sottolineare come ogni serata a tema che proponiamo sia pensata col desiderio non solo di divertirsi, ma anche di valorizzare sempre al massimo le specialità tipiche della nostra zona, a partire dalle delizie dei nostri vini locali fino ad arrivare alla qualità indiscussa delle carni, dei salumi e dei formaggi profumati dei nostri “artigiani del gusto” specializzati nella produzione di vere prelibatezze marchigiane.

E stavolta cibo giovane sì, ma con materie prime di qualità e di provenienza certificata.

Ora non resta che ricordarvi il Dresscode consigliato ovviamente stile Anni ’50.


Happy Days Party alle Cantine del Porticello






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2013 alle 18:39 sul giornale del 28 febbraio 2013 - 5211 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/J2q