contatori statistiche

Chiaravalle: Ospedale, Fli incontra i sindacati

Futuro e libertà| 2' di lettura 23/03/2013 - Lo avevamo annunciato da tempo, la cosiddetta riconversione del “nostro” Ospedale altro non nascondeva che una chiusura con la perdita di tutti i posti letto di natura ospedaliera con conseguente soppressione del reparto di medicina la quale, nella piu’ classica mancanza di ogni programmazione, era stata collocata in una nuova struttura.

Incerta anche la fine sia del “punto di primo intervento” sia del laboratorio analisi, quest’ ultimo con un numero di prelievi (circa 250.000 nel 2012) che dimostra l’ estrema importanza.

A nulla sono valsi gli appelli al governo regionale, una mancanza assoluta di considerazione e di rispetto che grida allo scandalo. Il nostro impegno non ha evitato che ogni decisione sulla struttura venisse presa senza nessun confronto facendocele conoscere dagli organi di stampa a giochi fatti.

Nell’ incontro avuto con alcuni rappresentanti sindacali e’ emerso, tra l’ altro, anche il grave rischio occupazionale per tutti coloro che svolgono attivita’ a tempo determinato mentre per gli altri si potrebbero aprire ricollocamenti in altre strutture.

Spostare i malati addirittura in strutture fuori provincia che hanno livelli di efficienza inferiori o in strutture private convenzionate che tra l’ altro sembra abbiano gravi situazioni economiche ci sembra un vero e proprio arbitrio.

Dopo aver speso milioni di euro per realizzare questa struttura che rappresenta l’ eccellenza con una sala operatoria tra le poche a norma europea, con locali nuovi senza criticita’ di sorta dovremmo abbandonarla senza nemmeno ipotizzare soluzioni di riutilizzo che in ogni seria organizzazione deve essere prevista vedi ad esempio una casa protetta unica con i comuni limitrofi.

Crediamo che sia arrivato il momento di dare un messaggio chiaro e forte a chi, sembra, non abbia ancora capito che la politica e’ al servizio dei cittadini e non viceversa per questo ognuno di noi dovra’ fare la propria parte e visto il comportamento di assoluto distacco dalla vita reale riteniamo doveroso un gesto estremamente forte come la sospensione di ognuno di noi dai propri partiti di riferimento.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2013 alle 19:58 sul giornale del 25 marzo 2013 - 1043 letture

In questo articolo si parla di attualità, Futuro e libertà, Fli Chiaravalle

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/KZA