contatori statistiche

Mense scolastiche: Pdl, restiamo contrari all'esternalizzazione

Pdl 1' di lettura 26/03/2013 - IL PDL DI JEsi riguardo la questione della mense ribadisce il suo secco e fermo no all'esternalizzazione delle stesse. Il partito da sempre contrario ritiene che chiudere i punti cottura sarebbe un danno enorme sia per la qualità dei pasti che verrebbero serviti ai nostri figli, sia per la situazione occupazionale che si verrebbe a creare e che in una situazione come l'attuale Jesi non può permettersi.

Ci fa piacere che oggi il PD sia passato sulle nostre posizioni, ma questo non toglie che la maggiore responsabilità dell'attuale situazione sia da imputarsi allo stesso partito democratico che da sempre è stato fautore della esternalizzazione delle stesse mense, posizione che oggi sconfessa, sconfessando di fatto lo stesso operato dell'amministrazione Belcecchi. Certo il cambio di strategia della giunta Bacci sulla questione mense è grave. Nella campagna elettorale per le amministrative di maggio Jesiamo era contro l'esternalizzazione, posizione comune di tutto il centro destra invece oggi la giunta avallando il progetto della chiusura dei punti cottura cambia completamete la propria linea e sposa quella dell'allora giunta Belcecchi. Noi ribadiamo con forza il nostro no a difesa della qualità dei pasti ed anche a difesa di chi lavora nel settore e rischia la precarietà se non la disoccupazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2013 alle 11:19 sul giornale del 27 marzo 2013 - 1122 letture

In questo articolo si parla di attualità, popolo della libertà, pdl, Pdl Jesi, Massimiliano Lucaboni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/K5I





logoEV
logoEV