x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

I sindacati della Sanità preparano la manifestazione di giovedì chiedendo ai Sindaci di aderire

3' di lettura
848

da  Rsu Area Vasta 2 e OO.SS. Provinciali


Sindacati
I Sindacati della sanità si preparano alla manifestazione davanti alla Regione fissata per giovedì 18 aprile dalle 10.00 alle 18.

Le rivendicazioni della manifestazione sono illustrate in un volantino diffuso dai sindacati con cui gli stessi si esprimono "contro la politica unilaterale dell’ASUR nella gestione del personale e delle risorse della contrattazione collettiva integrativa che ha condotto alla rottura delle relazioni sindacali, contro l'illegittimo “controllo” dell'ASUR sulla contrattazione decentrata delle Aree Vaste che dovrebbe essere autonoma e definitiva, contro gli sperperi di risorse pubbliche operati dall’ASUR e dalla Regione e contro l’accentramento del personale amministrativo e per l’autonomia delle aree vaste. Per l’investimento delle risorse per il superamento del precariato e la riorganizzazione e l’assunzione di operatori sanitari, tecnici e amministrativi. Uno Stop al Riordino per sostenere e rafforzare il confronto con le OO.SS. e la RSU e con le Rappresentanze istituzionali e associative dei territori sullo sviluppo della sanità della provincia di Ancona. Per difendere il diritto alla salute del cittadino (Art. 32 della Costituzione)".

I sindacati in vista della manifestazione scrivono all'Assessore regionale alla Sanità, Almerino Mezzolani, ed al Direttore Generale Asur Marche e Direttore AV2, Piero Ciccarelli, per chiedere un incontro: "Le scriventi OO.SS. e la Rsu AV2, hanno organizzato una manifestazione-presidio presso la sede della Regione Marche, Palazzo Raffaello, per porre all’attenzione dei lavoratori e dei cittadini, i temi elencati nel volantino allegato. La manifestazione, che si svolgerà giovedì 18 aprile dalle ore 10.00 alle ore 13.00, ci sembra anche l’occasione opportuna per un contestuale confronto con le ss.vv., pertanto chiedono di essere ricevute, in delegazione, per un confronto di merito che darebbe anche la sensazione di una vs. attenzione doverosa ai problemi sollevati".

Ma scrivono anche ai sindaci dei comuni della Provincia di Ancona per chiedere di aderire alla manifestazione: "Come indicato nel volantino allegato, le scriventi OO.SS. e la RSU dell’Area Vasta 2, organizzano una protesta con manifestazione-presidio dei Dipendenti delle strutture sanitarie che si svolgerà giovedì 18 aprile 2013 dalle ore 10.00 alle ore 13.00, in via Gentile da Fabriano ad Ancona.
Le motivazioni, oltre ad interessare direttamente i lavoratori della Sanità per il peggioramento rapido e sistematico delle loro condizioni professionali, incrociano le ancora più critiche, se possibile, ricadute sui Cittadini.
Infatti, le conseguenze dell’applicazione della riorganizzazione, o pseudo tale, prevista dal Piano Sanitario regionale, mai condivisa e discussa con le Amministrazioni Locali rischiano di peggiorare drasticamente i servizi resi ai Cittadini già provati dalla pesante crisi economica.
Pertanto le scriventi OO.SS., ritengono utile e doveroso estendere l’invito alle ss.ll. a partecipare all’iniziativa suddetta, per rappresentare l’eventuale condivisione delle nostre considerazioni di merito.
Si fa presente che, contestualmente al presidio, sono stati chiesti incontri tra delegazioni di lavoratori e Assessore alla Sanità".



Scarica il pdf Il volantino della manifestazione


Sindacati

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2013 alle 18:11 sul giornale del 17 aprile 2013 - 848 letture