x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

PRI: “Ascoltare i cittadini e confrontarci su ogni problema sollevato, per poi attuare le nostre proposte”

2' di lettura
873

da Direttivo del
Partito Repubblicano Jesi


Pri - Partito Repubblicano Italiano

Il nuovo Comitato cittadino di segreteria del Partito Repubblicano di Jesi, guidato dal neoeletto segretario Lorenzo Piersantelli, si è riunito nella serata di Giovedì 18 Aprile, per proseguire la sua attività politica basata sull'ascolto delle problematiche che da troppo tempo affliggono i cittadini.

"Siamo da sempre aperti al confronto su tutti i temi più vicini a Jesi e agli jesini, la nostra politica si basa prima di tutto su questo e sulla base di tutto ciò elaboreremo le nostre proposte" si legge in un comunicato stampa del Comitato, che poi aggiunge:"Riteniamo che gran parte di queste problematiche derivino da alcune scelte della Giunta regionale decisamente discutibili, scelte che, ad esempio, penalizzano sempre più il futuro industriale e quindi economico della nostra città, pesantemente penalizzato non solo dalla crisi recessiva che assilla tutto il Paese, ma anche e soprattutto da una latitanza della Regione nei suoi confronti, quella stessa latitanza che ha tolto a Jesi la sua importanza strategica a discapito di altre aree e di altri interessi, soffocando così un tessuto industriale da sempre caratterizzato dall'elevato know how delle tante imprese locali; senza dimenticare altre scelte calate dall'alto di cui francamente non riusciamo a comprendere il beneficio e l'orientamento al bene comune: il caso Sadam ne è una triste dimostrazione, solo per citare un esempio. Altra particolare attenzione merita la Sanità locale: l'attuazione di tagli così importanti decisi dal governo Spacca sta portando le nostre strutture ospedaliere e sanitarie a spegnersi come candele, venendo meno a servizi che dovrebbero essere garantiti a tutti, come sancito dalla nostra Costituzione". Il Segretario Piersantelli conclude poi con "un'apertura al confronto con le altre forze politiche cittadine, un confronto costruttivo e svincolato da pregiudizi che punti a realizzare un desiderio comune di miglioramento e di risoluzione delle tante problematiche, perché Jesi e i suoi cittadini meritano un ritorno a quella qualità della vita che caratterizzava il nostro passato al punto di diventare un esempio da seguire per tante altre realtà."



Pri - Partito Repubblicano Italiano

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2013 alle 15:57 sul giornale del 20 aprile 2013 - 873 letture