Quantcast

I lavoratori azionisti di Banca Marche si costituiscono in associazione

I relatori all'Assemblea sindacale di Banca Marche 1' di lettura 24/04/2013 - Il giorno 19 aprile, presso lo studio notarile Stefano Sabatini di Ancona, si è costituita l'Associazione Azionisti Dipendenti e Pensionati Gruppo Banca Marche: “DiPendiamo Banca Marche” (DPBM).

L'Associazione, apolitica e senza fini di lucro, ha lo scopo di preservare l'autonomia, il radicamento nei territori in cui è presente il Gruppo Banca Marche e di rafforzare il legame fra lo stesso, i dipendenti e i territori di riferimento della Banca, di tutelare l'occupazione presente e di generare futura buona occupazione.

Possono presentare domanda di ammissione tutti i dipendenti o ex dipendenti in quiescenza o lavoratori che hanno prestato la loro opera, anche a tempo determinato, nel Gruppo Banca Marche e che possiedano almeno 1 (una) azione della banca stessa - email: dipendiamo.bancamarche@gmail.com.

In attesa che la prima assemblea dei soci, che si terrà entro la prima metà del mese di maggio, elegga gli organi dell'Associazione, nel corso dell'atto costitutivo, i soci fondatori hanno provveduto al conferimento, in via provvisoria, dei seguenti incarichi:

Sandro Forlani, Presidente e Portavoce
Maria Grazia Fausti, Vice Presidente
Lorenzo Mancinelli, Tesoriere
Marco Santecchia, Segretario
Paolo Trognoni, Consigliere.

La Associazione "DiPendiamo Banca Marche" interverrà all'assemblea ordinaria degli azionisti Banca Marche di martedì 30.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2013 alle 16:33 sul giornale del 26 aprile 2013 - 1884 letture

In questo articolo si parla di attualità, DiPendiamo Banca Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Mcu





logoEV
logoEV