x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Monsano: approvato all’unanimità il consuntivo 2012; ok anche il Piano Regolatore Generale dell’Illuminazione

4' di lettura
1580
dal Comune di Monsano
www.comune.monsano.an.it

Comune di Monsano

Nella sua seduta di ieri, il Consiglio Comunale di Monsano ha discusso e approvato, all’unanimità, il Rendiconto dell’esercizio finanziario 2012.

Il Consuntivo 2012, pur all’interno delle difficoltà della finanza pubblica locale, ha evidenziato un risultato positivo di amministrazione pari ad € 166.414,019 (di cui 40.555,55 vincolato, 38.458,91 destinato alle spese in conto investimento e 87.399,73 liberamente utilizzato) frutto sia di una equilibrata e prudente gestione finanziaria delle spese di funzionamento (in relazione alle quali l’Ente già in passato ha adottato come previsto per legge un piano di razionalizzazione delle spese) che di una politica tributaria caratterizzata da aliquote che si collocano al di sotto del livello medio applicato nel territorio di riferimento.

Questo, all’interno di una situazione generale di grave crisi economica, con continui tagli da parte dello Stato verso gli Enti Locali, e manovre vessatorie che hanno via via costretto i Comuni verso una progressiva riduzione della loro autonomia gestionale. Con l’entrata in vigore, da gennaio 2013, anche per il Comune di Monsano dello strumento del “Patto di Stabilità interno”, scompare praticamente ogni possibilità di programmazione e pianificazione, delle Opere Pubbliche, e di ogni azione concreta di una gestione ottimale del Territorio. Una situazione non sostenibile, di cui il cittadino non percepisce a fondo la gravità.

Riguardo l’avanzo di circa € 166 mila, tralasciando la cifra di € 40.555,55 accantonata per il Fondo di svalutazione crediti, che ha lo scopo di fronteggiare impreviste perdite sui crediti in Bilancio, gli altri importi (€38.458,91 per spese in conto investimento e € 87.399,73 liberamente utilizzato) se fino agli esercizi precedenti potevano essere destinati per investimenti ed in spese in parte corrente, dal 2013 risultano di fatto inutilizzabili, “bloccati” dal Patto di Stabilità.

Al di là di tali considerazioni, il dato complessivo sul Consuntivo 2012 è particolarmente apprezzabile specie se si considera la notevole riduzione dei trasferimenti statali in corso d’anno, con una riduzione di oltre 80.000 euro a fine Ottobre, che ha costretto l’Ente ad adottare un aumento dell’aliquota Imu dello 0,5 per mille altrimenti non necessaria.

È proseguita inoltre l’attività di accertamento e recupero evasione tributaria che ha prodotto entrate effettivamente incassate per € 125.205,75 ( 85.449,42 per evasione ICI e 39.756,33 per evasione Tarsu). Per quanto concerne la gestione del tributo ambientale si è proceduto, tramite una ditta specializzata, al calcolo delle effettive superfici catastali delle utenze Tarsu, informazione che permetterà all’Amministrazione sia una più efficace attività di verifica della base imponibile Tarsu per le utenze non domestiche (in special modo per le utenze produttive di categoria catastale D) che la determinazione delle tariffe del nuovo tributo Tares a partire dall’esercizio 2013.

Il Consiglio Comunale ha anche approvato il PRGI - Piano Regolatore Generale dell’Illuminazione. Attraverso tale strumento, programmatorio e concreto, si è redatta una “fotografia” precisa e puntuale dell’impianto della pubblica illuminazione comunale, con tutti gli interventi necessari per una efficace messa a norma riguardo la Legge Regionale 10/2002 sull’inquinamento luminoso, e per una sua piena efficienza energetica.

Il Piano, redatto dalla “Global Power Service”, ESCO (Energy Saving Company) del “Consorzio Energia Veneto” di Verona, fornitore di energia da fonti rinnovabili, con socio il Comune di Monsano, prevede anche la redazione del PAES (Piano di Azione per l’Energia Sostenibile) all’interno del percorso verso l’adesione al Patto dei Sindaci, strumento comunitario di attuazione degli Enti Locali delle politiche nel campo dell’energia sostenibile, specie riguardo la riduzione delle emissioni di CO2.

Il PRGI sarà la base per costruire a breve la gara di appalto per la gestione della pubblica illuminazione comunale, prevista entro l’estate.

Dopo la certificazione ambietale EMAS, la raccolta di rifiuti “porta a porta” spinta nell’intero territorio comunale, il progetto di bonifica da cromo esavalente della “ex Sima Industrie” nella zona industriale, e tante altre “piccole grandi azioni”, politiche e di partecipazione, a tutela e salvaguardia del Territorio e della sua Comunità, il Comune di Monsano prosegue così il suo cammino concreto verso una piena Sostenibilità.



Comune di Monsano

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2013 alle 17:12 sul giornale del 26 aprile 2013 - 1580 letture