x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Chiaravalle: Vichi (5 Idee per Chiaravalle), le idee contano più del nome

2' di lettura
2147

da Antonella Vichi
Lista Civica 5 Idee per Chiaravalle


Lista Civica 5 Idee per Chiaravalle
E sai quanto me ne frega a me di come mi chiamo? Donatella Agostinelli grida allo scandalo dall’alto della sua carica, dandoci dei “fasulli” perché Casaleggio non ha avuto il tempo di certificarci.

Nel web impazza la notizia, e mentre qualcuno si dispera domandandosi come faremo senza quella stupida password che ci dia il permesso di entrare nel sito di Grillo, io vado avanti e me ne infischio!! Perché se hai buone idee, se tieni alla tua città e ti preoccupi veramente dei più deboli, non importa se ti firmi “5 Stelle Grillo”, “5 stelle Michelin” o “5 Idee per Chiaravalle”, l’importante è quello che porti avanti.

Il M5S è nato per dar voce a tutte quelle persone che sono stanche della vecchia politica, delle ingiustizie e delle assurdità che abbiamo dovuto subire per troppi anni. Il Movimento è nato da una persona, che ha dato il “là” ma si è diramato grazie al popolo! PERCHE’ IL MOVIMENTO E’IL POPOLO. Ora cosa si sta dicendo, che se non sei schedato e certificato da una commissione non sei più del 5 stelle?!?! Ma io ho votato il Movimento quindi come funziona?

A Chiaravalle 2700 persone hanno dato la loro preferenza al M5S, cara Agostinelli, fare un'affermazione del genere significa dire a quelle 2700 persone che sono state usate per raggiungere uno scopo e che ottenuto esso, ormai sono inutili. Il Movimento dovrebbe essere la voce de popolo, chiunque abbia votato M5S è il M5S, con o senza timbro di certificazione sul sedere!!

Dobbiamo aver dato fastidio a parecchie persone con la nostra candidatura e credo che altrettante abbiano pensato di poterci far fuori con una stupida polemica.

La verità è che sono stanca degli abusi, delle stesse facce, dei sorrisi maliziosi, degli accordi segreti e dei patti stipulati per convenienza. Quindi miei cari, non me ne andrò finché non vedrò dei cambiamenti, io parlo di una città migliore, vicina alla gente che dia voce al popolo e lo sto facendo con una lista civica umile, semplice e modesta.

“Non dubitare che un piccolo gruppo di cittadini responsabili possa cambiare il mondo. E' l'unico modo in cui ciò è sempre accaduto.”

Eh allora che si metta in cuore in pace la povera Donatella, alla quale vorrei suggerire di compiere il suo lavoro in parlamento per garantire agli Italiani un po’ di DIGNITA’, piuttosto che preoccuparsi di quattro gatti in castagnola e che si vada avanti. Grazie.



Lista Civica 5 Idee per Chiaravalle

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2013 alle 16:29 sul giornale del 30 aprile 2013 - 2147 letture