x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Si dimettono i Pd della Commissione Sanità

3' di lettura
1553
da Partito Democratico Jesi

Partito Democratico Jesi
Fin dall'inizio dei lavori della Commissione Speciale sulla sanità abbiamo accettato con serietà l'ipotesi di approfondire collegialmente le tematiche legate al nostro territorio circa la salute dei nostri concittadini.

Avremmo potuto assistere silenti e senza alcun contributo, lasciando un'amministrazione spaesata in balia di se stessa, eppure abbiamo fatto il nostro dovere fino in fondo e per quanto possibile, al fine di svolgere appieno il nostro servizio nei confronti del nostro territorio.

Ciò rappresenta lo spirito che ci ha sempre guidato e che continuerà a guidarci; è per tale motivo che il PD rifiuta qualsiasi tentativo da parte della maggioranza di strumentalizzare questa materia così delicata. Le priorità da affrontare e le aspettative sulle quali avere risposte sono chiare all'interno del PD e per i suoi consiglieri: la tempistica e la certezza del completamento dell'ospedale Carlo Urbani, l'impatto della riorganizzazione sanitaria regionale sull'assetto dei servizi alla cittadinanza e con essa le tematiche legate alla tutela del lavoro. Su queste priorità il PD jesino ha fatto sempre sentire la sua voce e continuerà a farlo.

Tuttavia, quanto successo negli ultimi tempi (dalle parole di scherno rivolte dalla maggioranza al nostro gruppo e alle istituzioni regionali fino all'atteggiamento di continua sfida del Sindaco Bacci, alle sue parole che poco hanno fugato dubbi e incertezze circa il corretto operato e la stessa funzionalità della medesima Commissione) costringe i Consiglieri Comunali Francesco Rossetti, Stefania Mancinelli e Matteo Marasca a confermare le dimissioni dalla Commissione presieduta dalla Consigliera Paola Lenti.

Va detto che tutto ciò non solo non limiterà le nostre autonome posizioni e la nostra capacità di proposta, ma anzi ci darà una grande responsabilità, come giusto che sia, svolgendo in Consiglio Comunale una sana dialettica con i Consiglieri e l'Amministrazione Comunale, decidendo, in piena trasparenza e coerenza, e cercando, in tale sede, di fare scelte di valore per il nostro territorio.

Nei fatti, abbiamo già provveduto a coinvolgere gli amministratori del territorio e gli interlocutori regionali che continueranno a rappresentare i più ovvi riferimenti per ricevere certezze e trasparenza sulla materia; abbiamo inoltre avviato un confronto con le unioni comunali democratiche di riferimento per continuare a rappresentare le istanze di una porzione ampia del territorio regionale e di coloro che in sanità operano.

Pur accogliendo e apprezzando le belle parole di alcuni isolati esponenti della maggioranza per il contributo dato e per il lavoro svolto dai consiglieri del PD in tale Commissione, riteniamo ancora prevalenti nella compagine di governo coloro che fanno del pregiudizio, dell'insulto e della facile campagna elettorale sulle questioni più vicine è più delicate che toccano la popolazione jesina.

Auspichiamo, pertanto, in futuro maggiore rispetto istituzionale e meno comportamenti tesi a denigrare il nemico politico che fanno perdere di vista ai nostri amministratori l'interesse primario: dare una giusta sanità ai nostri cittadini.



Partito Democratico Jesi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2013 alle 10:41 sul giornale del 30 aprile 2013 - 1553 letture