x

Chiaravalle: Ruello e Capponi (Prc), a Grancetta non si potrà nemmeno votare!

Maria Letizia Ruello 1' di lettura 30/04/2013 - È molto probabile che alle prossime elezioni amministrative noi della Frazione Grancetta non potremo votare nella nosta frazione ma dovremo recarci nei seggi del capoluogo. È un fatto molto grave e noi candidati PRC della Grancetta, faremo il possibile per evitarlo: già giovedì infatti interesseremo il Commissario e la Prefettura di Ancona per la ricerca di una possibile soluzione (pensiamo ad esempio che anche un modulo prefabbricato ben attrezzato potrebbe essere sufficiente a evitare questo sgarbo ai residenti della frazione).

Questo episodio, però testimonia concretamente, e meglio di tante parole, quale sia stato l’impegno e l’azione della giunta PD-Ciciani per la nostra frazione. Una sequela di promesse mai mantenute, di faremo gettati al vento, di inettitudine amministrativa. E ora che si torna a votare, ritornano nei loro programmi con le promesse di sempre, quelle che per decenni sono stati incapaci di mantenere. Mentre invece concreti e sempre più gravi crescono i problemi della frazione, che come Rifondazione abbiamo sempre, non solo in campagna elettorale, denunciato e ai quali sempre abbiamo offerto proposte di soluzione.

Ci sono tanti modi per insultare la democrazia, rendere più difficile il voto è uno di questi, odioso e ipocrita.


da Maria Letizia Ruello e Mariano Capponi
Candidati per il Consiglio Comunale nella lista PRC







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-04-2013 alle 16:07 sul giornale del 02 maggio 2013 - 1662 letture

In questo articolo si parla di attualità, chiaravalle, prc chiaravalle, Maria Letizia Ruello, Mariano Capponi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/MoR