Quantcast

Chiaravalle: Brandoni (Prc), trovare una soluzione sulla soppressione del seggio a Grancetta

Giuliano Brandoni 1' di lettura 03/05/2013 - La notizia della soppressione del seggio di Grancetta, denunciata dai nostri candidati Maria Letizia Ruello e Mariano Capponi, ha ormai trovato definitiva conferma. Alle prossime elezioni amministrative del 26 e 27 maggio gli elettori di Grancetta non potranno votare, come sempre hanno fatto, nella loro frazione ma dovranno recarsi nei seggi del capoluogo.

E’ un fatto molto grave che testimonia meglio di tante parole, quale sia stato in questi anni l’impegno e l’azione della giunta “Montali–Ciciani” per Grancetta.

Si realizzano grandi lottizzazioni commerciali, i recenti lavori di adeguamento del casello di Ancona Nord hanno di fatto, isolato la frazione, aumenta la popolazione, ma intanto, neanche uno spazio pubblico utilizzabile come luogo di aggregazione, ritrovo, per lo svolgimento di attività pubbliche.

Allego, come avevamo anticipato, la lettera che ieri ho inviato al Commissario Dott. Massa e al Prefetto di Ancona.

Auspico che iniziative analoghe siano intraprese dagli altri candidati a sindaco. Credo che una soluzione vada assolutamente trovata per evitare questo ulteriore sgarbo ai residenti della frazione.


da Giuliano Brandoni
Candidato alla Carica di Sindaco di Chiaravalle nella lista del PRC







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2013 alle 09:52 sul giornale del 04 maggio 2013 - 1087 letture

In questo articolo si parla di chiaravalle, giuliano brandoni, prc

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Mui