x

Chiaravalle: Sbarbati replica a Morosini, “cerca solo rissa e confusione. Tutelerò la mia onorabilità nelle sedi competenti”

Luciana Sbarbati 2' di lettura 06/05/2013 - Probabilmente il sig.Morosini non avendo argomenti per fare campagna elettorale usa la calunnia e il fango in modo gratuito e sfrontato per provocare rissa e confusione. Comunque oltre al fatto che non ci abbassiamo a tale livello vogliamo ricordargli che menzogne e calunnie sono reati gravi e perseguibili.

Per parte mia tengo solo a precisare, non a lui che dimostra tutta la sua acida malafede, ma ai lettori di Viverejesi, che sono sempre stata repubblicana e continuo ad esserlo, anche perché questo significa ben di più che essere iscritti al partito; nel corso della mia vita politica anche a causa della scissione dal PRI che aveva deciso di allearsi con il centrodestra, nonché della legge elettorale e del bipolarismo, ho contratto alleanze sempre con il centrosinistra (Unione, Ulivo, Uniti nell'Ulivo), sia nel Pri che nell'MRE, non ho mai gestito alcun conto corrente, per la precisione il tesoriere del PRI è ildott. Giancarlo Camerucci da oltre dieci anni e prima di lui c'e stato solo il dott. Ruspantini, mentre la tesoriera dell'Mre è sempre stata la sig. Lenci Manuela. Quanto al finanziamento pubblico il PRI sono anni che non lo ha più e vive solo del tesseramento degli iscritti, mentre l'MRE lo ha avuto una sola volta nelle europee del '94 come quota parte dell'1% della coalizione Uniti nell'ulivo.Tale finanziamento posto a bilancio è stato rendicontato agli uffici della Camera, pubblicato per cinque anni su tre quotidiani nazionali e verificato senza alcuna nota dalla Corte dei Conti a merito del rigore che ci ha sempre contraddistinto e della correttezza della sig. Lenci. Circa poi i finanziamenti della lista civica Siamo Chiaravalle, non dubiti il sig. Morosini che pubblicheremo il bilancio in modo completo e trasparente perché tutti i candidati si sono tassati e perché ogni contributo è dato e Speso alla luce del sole della legalità.
Quanto sopra per dovere, ma il sig. Morosini sappia che sia io che il mio partito sapremo tutelare la nostra onorabilità nelle sedi competenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-05-2013 alle 15:52 sul giornale del 07 maggio 2013 - 2150 letture

In questo articolo si parla di attualità, luciana sbarbati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/MAN





logoEV
logoEV