Quantcast

Aumenta il popolo delle “Sentinelle dell’Emergenza”

Arci Pesca Fisa 2' di lettura 08/05/2013 - L’Arci Pesca – FISA di Jesi, Federazione Italiana Sport e Ambiente, ha concluso una serie di iniziative che hanno coinvolto gli studenti di 11 classi quinte delle scuole primarie del Comprensorio di Jesi che hanno aderito all’iniziativa e precisamente: “Martiri della Libertà”, “Monte Tabor”, “Perchi”, “Mazzini”, “Garibaldi” e “G.B. Pergolesi”.

Le iniziative dal titolo: “Minori e Sicurezza: i rischi delle acque”, sono state realizzate con il Patrocinio del Comune di Jesi.

Hanno partecipato alle 11 iniziative circa 200 studenti che hanno soddisfatto la loro curiosità facendo molteplici domande sui temi trattati e raccontando le loro esperienze personali nell’approccio al mondo delle acque e nelle situazioni di pericolo.

L’obbiettivo che ci siamo posti, come associazione di promozione sociale, è quello di far conoscere agli studenti come prevenire i pericoli esistenti quando ci si reca negli ambienti acquatici, in particolare nelle prime giornate di accesso al mare; pericoli determinati dal sole, dalle onde, dai tuffi, ecc. e come si attiva il soccorso di emergenza 118 in caso di pericolo.

Inoltre ci si è soffermati a scoprire la vita presente all’interno delle acque e l’importanza della salvaguardia degli ambienti acquatici (fiumi – laghi – mare) per permettere alla fauna ittica di poter continuare a vivere, nel loro ecosistema, grazie anche alla vigilanza svolta dalle forze dell’ordine, dagli enti locali e dalle associazioni di volontariato che, come l’ARCI PESCA FISA, con le proprie Guardie Ittiche - Ambientali Volontarie vigilano affinché le acque non vengano contaminate da materiali inquinanti. Concetti che sono stati seminati nelle giovani menti e che certamente produrranno futuri benefici all’ambiente.

Al termine sono stati consegnati ai partecipanti l’attestato di “Piccole Sentinelle dell’Emergenza” e alle maestre è stato rilasciato l’attestato di partecipazione della classe all’iniziativa.

Un ringraziamento va rivolto, tra l’altro, alle maestre e ai dirigenti scolastici che ci hanno permesso di incontrare gli studenti e a tutti i volontari dell’Associazione che si sono impegnati per la buona riuscita dell’iniziativa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2013 alle 16:24 sul giornale del 09 maggio 2013 - 965 letture

In questo articolo si parla di attualità, Arci Pesca Fisa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/MGg