x

Il Rotary premia Massacci per l'impegno al fianco dei disabili

Rotary premia Massacci 1' di lettura 18/05/2013 - Maggio si identifica ormai da diversi anni come il mese del "campus" ed anche quest'anno la tradizione si rinnova! Come al solito il nostro club invia al Natural Village di Porto Recanati il gruppo più numeroso di disabili, otto per l'esattezza e questo ci rende veramente orgogliosi.

Altra prerogativa tutta nostra è quella che di ospitare al campus ragazzi che vivono in famiglia per cui il soggiorno e aperto anche ai familiari; infine organizziamo una conviviale per accoglierli calorosamente e distribuire loro dei gadgets a ricordo dell'iniziativa.

Il 14 maggio ha avuto luogo una simpatica riunione all'hotel Federico II dove Francesco, Mirco, Monica, Claudio, Giovanni, Giorgio, Luciano ed Emanuele sono stati ospitati e festeggiati ed al presidente dell' ANFASS Antonio Massacci è stato assegnato il Paul Harrys per l'impegno profuso a favore dei più deboli.

"Vivo una seconda vita" esordisce Antonio al momento dell'assegnazione della nostra onorificienza "una seconda vita che, iniziata con la nascita del mio secondogenito Giorgio, disabile, mi ha portato a riconsiderare tutti i miei valori e mi ha fatto capire quanto fosse importante servire, senza essere servo, chi ha bisogno ... Un po' proprio come il Rotary che lo apprezzi solo dopo che hai avuto modo di "incontrarlo". Ed ora sono un promotore del pensiero rotariano, servire al di sopra di ogni singolo interesse".

La serata è terminata con grandi applausi e con tanta commozione per le parole di Antonio, per la sua profonda umanità, per i suoi "ambiziosi" progetti a favore dei più bisognosi, per la serenità dimostrata dai genitori di questi giovani meno fortunati.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2013 alle 17:09 sul giornale del 20 maggio 2013 - 1650 letture

In questo articolo si parla di attualità, rotary club, jesi, rotary club Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/M9L