x

Arrestato per stalking. Jesino di 53 anni molestava la vicina di casa

Carabinieri 1' di lettura 26/05/2013 - Uno jesino di 53 anni, disoccupato e pregiudicato, è stato arrestato sabato, nel tardo pomeriggio, dai Carabinieri della Stazione di Jesi, ai comandi del Luogotenente Fiorello Rossi, per stalking.

L’uomo, era già stato denunciato a piede libero per gli atti persecutori commessi nei confronti di una sua vicina di casa, nubile, 41 anni, che non voleva accettare le sue attenzioni. L’uomo aveva quindi cominciato a perseguitare la donna prima con piccoli dispetti, come staccare la corrente o l’acqua per obbligarla ad uscire di casa,oppure disturbandola di notte per non farla dormire. Man mano i comportamenti son diventati sempre più aggressivi e molesti, giungendo al pedinamento, ascritte nei pressi di casa con minacce ed insulti. Recentemente la donna ha trovato anche un animale sgozzato fuori del terrazzo, sebbene non ci siano le prove che anche di ciò sia responsabile il suo ersecutore.

La donna, stanca di subire persecuzioni, che andavano avanti oramai da novembre 2012, aveva già denunciato G.A. nel mese di aprile scorso, ma nonostante ciò l’uomo aveva continuato con le molestie, quindi i carabinieri, dopo aver messo in atto specifiche osservazioni sufficienti a raccogliere le prove delle responsabilità dello stalker sono intervenuti ieri arrestandolo.

L’uomo si trova ora rinchiuso in un istituto di cura psichiatrico della Regione Marche, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Ancona.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2013 alle 15:38 sul giornale del 27 maggio 2013 - 1718 letture

In questo articolo si parla di attualità, carabinieri, militari, forze dell'ordine, paolo picci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/NrF