Quantcast

Monsano: incontri, letture e opere d’arte itineranti dedicati alla donna con “Monsano Mostra: La figura femminile ed il contemporaneo”

3' di lettura 27/05/2013 - Alle donne, alle nostre Muse è dedicato “Monsano Mostra: La figura femminile ed il contemporaneo”, a cura dell’Associazione MonsanoCult e dell’Amministrazione Comunale di Monsano.

Vario come l’universo femminile, Monsano Mostra proporrà diversi momenti, tra convegni, spettacolo ed arte tutti rigorosamente legati alla donna: sensuale, energica, misteriosa, riflessiva, dissacratoria, non c’è figura più complessa ed insieme versatile per l’arte. Madre e amante, santa e prostituta, Maria e Maddalena: l’esplosiva materia femminile è stata inesauribile fonte intensa di ispirazione e, spesso, passione per le grandi opere dei grandi artisti di tutti i tempi, Matisse, Picasso, Degas, Kokoschka solo per citarne alcuni tra i più noti. Ma, non solo Musa, la donna ha saputo esprimere se stessa a livelli altissimi: la scena artistica è quanto mai ricca di interpreti femminili, di personalità grandiose che non solo hanno cambiato la loro condizione, ma l'arte stessa degli ultimi anni, come Tamara de Lempicka, Sonia Delaunay, Natal'ja Gončarova, Tina Modotti, Frida Khalo. Davanti e dietro la tela, modella o pittrice, il gentil sesso ha sempre avuto un ruolo pregnante nel panorama artistico mondiale. E a lei è dedicata l’esposizione di Monsano Mostra, con opere di grandi autori italiani e internazionali che l’hanno ritratta in diverse pose o semplicemente immaginata, cogliendo gli aspetti di un animo misterioso, seducente, forte ed insieme fragile, leggera o impegnata, dipingendola nelle diverse stagioni della vita, dalla giovinezza alla vecchiaia, sempre conscia della propria femminilità. Grazie all'ampia collezione della Galleria Marcantoni di Pedaso, collaboratrice dell’evento, saranno esposti lavori di artisti del calibro di Ciarrocchi, A. Manfredi, Licini, Campigli, Pignotti, Sarri, Boschi, Baratella, ecc. per una carrellata lungo un arco temporale dagli anni 50 ai giorni nostri. Inaugurazione il 29 maggio, nella saletta espositiva in via Cesare Battisti 35 nel cuore del piccolo paese, con un incontro tenuto dalla dott.ssa Simona Cardinali, alle ore 21.30, dal titolo “Donne di stile: immagini femminili nell’arte contemporanea”. Il 31 maggio, sempre nella saletta, alle 21.30 saranno invece proposte letture poetiche sulla straordinaria figura femminile di Joyce Lussu, scrittrice, traduttrice, partigiana e poetessa italiana. Domenica 2 giugno, andrà in scena lo spettacolo dedicato un’altra grande artista, Alda Merini: “Vorrei un figlio da te che sia una spada lucente”, pièce teatrale itinerante tutta al femminile nei saloni parrocchiali presso la Chiesa di Santa Maria fuor di Monsano (17.30/18.30/19.30/20.30), regia di Loris Barzon. Particolarità di Monsano Mostra, dal 6 giugno, per un mese le opere saranno esposte negli esercizi commerciali del piccolo paese, nel centro storico e nella zona industriale: un’originale idea per un’animazione culturale che passi nei luoghi di vita quotidiana di Monsano, dal panificio alla banca, dal parrucchiere al negozio di abbigliamento o centro estetico. «Monsano Mostra è il nostro umile omaggio alle donne, all’anima femminile, compagna, mamma e consigliera, nonché inesauribile fonte di ispirazione per uomini comuni ed artisti – spiegano gli organizzatori Maurizio Possedoni e Mauro Rocchegiani -. La nostra intenzione era di creare una serie di eventi diversi, dalla lettura, al convengo, alla mostra, multiformi come l’anima femminile, che potessero coinvolgere realmente l’intero paese nella sua quotidianità. La presenza di una vera opera d’arte in un ambiente estraneo, come un negozio o l’estetista, non vuole essere né decorativo, né una provocazione, ma, anzi uno stimolo, magari all’approfondimento, dettato magari proprio dall’apparente contrasto. Il principio di un cammino verso l’arte o il suo proseguimento».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2013 alle 15:14 sul giornale del 28 maggio 2013 - 1798 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Ns3





logoEV
logoEV