Quantcast

Università degli adulti: cerimonia di chiusura dell’anno accademico. Su 196 iscritti, 47 ultrasessantacinquenni ma anche 30 under trenta

Togni, Saturni e Ceccarelli 2' di lettura 27/05/2013 - È calato il sipario sull’ottavo anno accademico dell’Università degli adulti dell’Unione dei Comuni della Media Vallesina. Un arrivederci ad ottobre, diventato una festa all’insegna della musica e della cultura, motivi conduttori della manifestazione svoltasi domenica 26 maggio a Villa Salvati di Pianello Vallesina.

“Una realtà sempre più allargata – ha detto il presidente dell’Unione dei Comuni, nonché sindaco di Monte Roberto Olivio Togni – sia dal punto di vista territoriale, visto che dall’anno prossimo farà parte del nostro organismo anche il comune di Rosora, sia da quello numerico, considerato il successo di iscritti, ma anche dal punto di vista delle fasce d’età, con corsi capaci di catalizzare l’interesse di un’ampia platea”.

A fornire i dati che tracciano un bilancio molto positivo dell’anno accademico appena trascorso è stata la presidente dell’associazione che gestisce i corsi dell’Università Letizia Saturni. “Abbiamo confermato e rafforzato il numero degli studenti, esattamente 196 – ha detto – tra questi il decano, Alberto Romagnoli, e la mascotte, Letizia Cantarini, rispettivamente di 88 e 29 anni”. La presidente ha ricordato come “abbiamo ben 47 iscritti ultra sessantacinquenni e di contro la bella novità di 30 al di sotto dei trent’anni”. L’ateneo degli adulti è stato frequentato anche da 60 stranieri, che hanno partecipato al corso di lingua italiana diversificato per livelli di apprendimento. “Dati che ci inorgogliscono – ha commentato la Saturni – in quanto mostrano come riusciamo a rispondere ad una richiesta di cultura che arriva da un’utenza estremamente variegata”. La presidente ha ricordato le attività, sia curriculari che le uscite didattiche, i seminari e i laboratori, quindi ha ringraziato i 75 docenti volontari e il direttivo dell’Università.

La manifestazione è proseguita con la presentazione di Roberto Ceccarelli del quarto volume dei “Quaderni storici”, una rivista “finalizzata alla promozione del territorio dal punto di vista storico e culturale”, per concludersi con le proposte anni ’60 e ’70 dell’esperto musicale Andrea Romaldi.

L’iniziativa, cui sono intervenuti anche i sindaci di San Paolo di Jesi Sandro Barcaglioni e di Castelbellino Demetrio Papadopoulos, e l’assessore alla Cultura di Maiolati Spontini Sandro Grizi, ha avuto il patrocinio della Deputazione di storia patria delle Marche e della Fondazione Cassa di risparmio di Fabriano e Cupramontana, e la sponsorizzazione della Sogenus Spa.


da Università degli adulti della Media Vallesina






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2013 alle 15:44 sul giornale del 28 maggio 2013 - 1146 letture

In questo articolo si parla di attualità, Università degli adulti della Media Vallesina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Ntd





logoEV