x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ruba abiti al Globo e per scappare prende a pugni l'addetto alla sicurezza

1' di lettura
3962
di Paolo Picci
redazione@viverejesi.it

Era entrato, venerdì pomeriggio, al Globo di via Don Minzoni con uno zaino che sarebbe servito a nascondere i capi d’abbigliamento che aveva intenzione di rubare.

Nonostante N.C., 18enne di Maiolati Spontini, avesse eliminato le placche antitaccheggio da un tailleur ed un paio di mocassini, i suoi gesti non sono sfuggiti alla vigilanza grazie alle telecamere installate in negozio.

Imprevista però la reazione del giovanissimo quando il vigilante, avvisato dalla commessa che si era accorta dell'accaduto, all’uscita ha provato a fermarlo. N.C. infatti ha colpito l’uomo della sicurezza con un paio di pugni allo stomaco, che però non sono riusciti ad impedirgli di immobilizzarlo fino all'arrivo degli agenti della Polizia, subito allertati dalle commesse e prontamente intervenuti sul posto, che hanno operato l'arresto.

Mentre il vigilante è stato giudicato guaribile in 5 giorni, il giovane è stato arrestato e processato e condannato a 14 mesi a piede libero per rapina impropria.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-06-2013 alle 16:57 sul giornale del 03 giugno 2013 - 3962 letture