x

SEI IN > VIVERE JESI > CRONACA
articolo

Sedicenne deruba l'incasso del negozio mentre attende l'autobus per andare a scuola

1' di lettura
4200
di Paolo Picci
redazione@viverejesi.it

Carabinieri
In attesa dell’autobus per andare a scuola un minorenne italiano di 16 anni, A.A. di Jesi, ha pensato bene di combattere la noia commettendo un furto.

Il giovane si è infatti intrufolato, lunedì mattina alle 7.50, nel negozio “Emporio Rango” in via Garibaldi ed approfittando della distrazione del titolare, ha forzato il cassetto della cassa per arraffare il denaro che conteneva, allontanandosi poi indisturbato dopo averlo nascosto nello zaino.

Il giovane che pensava di averla fatta franca visto che il titolare non si era accorto di nulla non sapeva però che le sue gesta venivano riprese dalle telecamere di sicurezza installate nel negozio. Ai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, guidati dal Maresciallo Roberto Scarpone, non è rimasto che visionare le immagini registrate e, una volta riconosciuto il giovane, raggiungerlo nei pressi della scuola dove è stato arrestato in flagranza di reato per furto aggravato visto che era ancora in possesso del bottino di 175 euro.

Il giovane è stato poi affidato ai genitori in attesa della convalida dell’arresto da parte del GIP.



Carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2013 alle 19:51 sul giornale del 04 giugno 2013 - 4200 letture