x

Nomine Carisj: Cingolani, “le pretestuose giustificazioni cercate dal Pd”

paolo cingolani 2' di lettura 05/06/2013 - Constato con piacere che il Pd Jesino, confermando una posizione peraltro espressa pubblicamente nei mesi scorsi, concorda con me e con l’Amministrazione Bacci che la nomina di Bassotti alla Presidenza della Fondazione Carisj rappresenta un fatto negativo.

Sono anche confortato dal sapere che lo stesso Pd invita, io personalmente come ogni normale cittadino mi sento di esigerle, ad una rivisitazione e ad un ridimensionamento delle indennità di carica e del gettone di presenza dei componenti l’Organo di Indirizzo.

Curioso invece risulta come il Pd Jesino si eserciti a ricercare giustificazioni sostenendo che Bassotti non è stato eletto anche da uomini del Pd (comunque se l’hanno fatto lo hanno fatto a titolo personale e contro la linea politica dettata dal partito), ma piuttosto da “tanti “amici” dell’ambiente di Cingolani”, termine probabilmente inteso in riferimento al mondo cattolico, dimenticando volutamente che buona parte di quelle stesse persone o sono iscritte o sono dichiaratamente simpatizzanti Pd. Evidentemente abbiamo amici in comune! Certo è che ho difficoltà a riconoscere come amico, specie se si dichiara cattolico, chi ritiene legittimo oggi percepire un esorbitante gettone di presenza (400/600 euro circa a seduta) o una indennità mensile superiore agli 800 euro in presenza di contemporanei lauti introiti o da pensione o da reddito da lavoro.

Riguardo al parallelismo fatto tra il Governo nel nostro Comune e il Governo Nazionale penso non sfugga ad alcuno che mentre a Jesi le Liste Civiche hanno vinto le elezioni e non hanno fatto alcun tipo di apparentamento con il Pdl che non è neanche rappresentato in Consiglio Comunale, a Roma Pd e PdL hanno stretto un vero e proprio patto ingannando gli elettori del Pd, compresa anche la gran parte di quelli jesini. Noi possiamo dire di cercare di amministrare il Comune di Jesi nel modo più coerente possibile a quanto progettato, il Pd di Jesi dichiara invece di subire “obtorto collo” il Governo Nazionale: è superfluo ricordare che a lungo andare chi vive chinato farà molta fatica poi a rialzarsi!


   

da Paolo Cingolani
Jesiamo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-06-2013 alle 14:09 sul giornale del 06 giugno 2013 - 2432 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, paolo cingolani, Jesiamo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/NQf