Quantcast

Gino Sampaolesi in mostra: 10 opere dell’artista jesino esposte alla Luz Del Abyss, art gallery book shop

Bevitore di rabarbaro 2' di lettura 08/07/2013 - “Siamo devoti ai dossi e alle cunette che vanno scomparendo, come se il movimento non dovesse esistere”: può essere sintetizzato in questa frase il senso della mostra “Rabarbaro”di Gino Sampaolesi, che si aprirà venerdì 12 luglio a Jesi, presso lo spazio espositivo Luz Del Abyss art gallery book shop, in Via XV Settembre 2/B, Jesi (AN) alle ore 19.

Su progetto di Paola Gara e allestimento di Serena Gambelli, la mostra espone 10 opere (olio su tela) di Sampaolesi artista dalla personalità poliedrica, il cui lirismo cromatico è stato collocato dalla critica tra l’espressionismo e il dadaismo.

“La potenza del sogno ‘epidemico’ di Gino Sampaolesi è che esso contiene tutta la forza, quando non la virulenza, della vita , intessuta di contrasti e tramata di ossimori” scrive Gabriella Cinti nel testo critico dedicato alla mostra. “Grazia e violenza, leggerezza e densità, sorridente ironia e grido non trattenuto, si intrecciano e convivono nelle sue opere, navigando in un colore-materia la cui solidità esuberante si trama di segrete e guizzanti aperture cromatiche”

Tratto e colore sono il linguaggio con cui si dipana il pensiero dell’artista, dando corpo alla denuncia, per usare una sua espressione, di una “pianificazione delle idee, la mente schiava di internet in un linguaggio paradossale parco di parole …..se pensiamo che all’inizio del novecento le parole danzavano nell’Italianissimo Futurismo!”

Le opere in mostra accompagnano il visitatore lungo un percorso che intende recuperare sensazioni, atmosfere, luoghi e oggetti persi nell’oblio generato da un frenetico presente.

Un’esortazione che riecheggia nell’invito di Sampaolesi “Orsù ritorniamo al movimento delle maree e delle nuvole, al suono del martello con un esercito di ondivaghi contadini e ventosi pescatori. Oggi la fantasia ha il colore della romantica Nostalgia”

La mostra rimarrà aperta fino al 30 settembre.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-07-2013 alle 19:06 sul giornale del 09 luglio 2013 - 3202 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/PcZ





logoEV
logoEV