Quantcast

“Ambiente-ambientarsi”, incontro con la comunità del Senegal

Il Comune di Jesi 1' di lettura 15/07/2013 - Nell’ambito del progetto “Ambiente-ambientarsi” dell’associazione senegalese Manko, si è tenuto nei locali dell'ex II circoscrizione un incontro dal titolo “Raccolta differenziata: attenzioni per essere protagonisti di un futuro migliore”. L'iniziativa ha visto la presenza anche del responsabile dell’Associazione immigrati nigeriani nelle Marche e del presidente dell’associazione culturale cubana “Para un Principe Enano”.

Organizzato dall’assessorato alla cultura, l'incontro ha visto la partecipazione in qualità di relatori di Cinzia Napolitano, assessore all’ambiente del Comune di Jesi e di Matteo Giantomassi, funzionario dell’area comunicazione del CIR33, il Consorzio intercomunale che organizza la raccolta rifiuti nei Comuni della Vallesina e della Valle del Misa.

Dopo i saluti di Massaer Ndiaye e del vicesindaco Luca Butini, gli esperti hanno affrontato i seguenti temi: importanza della corretta gestione dei rifiuti urbani per la difesa dell’ambiente; potenzialità del riciclo dei rifiuti; cenni storici e norme di legge relative alla raccolta differenziata; modalità e regole per la raccolta differenziata a Jesi e nei Comuni limitrofi; criticità incontrate dai cittadini nell’effettuare una corretta raccolta differenziata; la funzione del Centro Ambiente; il calendario di raccolta domiciliare a Jesi; illustrazione della Guida alla raccolta differenziata.

Molte le domande da parte dei presenti, dichiaratisi infine pienamente soddisfatti della riuscita dell’iniziativa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2013 alle 15:40 sul giornale del 16 luglio 2013 - 746 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/PsM





logoEV
logoEV