Chiaravalle: Comitato dei lavoratori dell’Ospedale, “se l’estate non porterà effetti positivi, pronti a riprendere le proteste”

Ospedale di Chiaravalle 1' di lettura 31/07/2013 - In questi giorni di agosto si prospettano incontri, mediazioni, proposte e cambiamenti vari in tema di sanità. Ad ogni livello dato che la riforma regionale del sistema sanitario delle Marche ha scontentato tutti, dai centri di eccellenza (AO di Torrette) ai piccoli ospedali.

Come abbiamo detto sin dall’inizio, molti sono i margini di trattativa e di aggiustamento per rimediare alle tante ed evidenti iniquità di ristrutturazione. Ci auguriamo che la buona stagione abbia effetti migliori di quelle passate, in caso contrario riaffermiamo la nostra determinazione a difendere il diritto alla sanità pubblica, a Chiaravalle e non solo. Molte le iniziative fatte da Comuni, istituzioni e forze politiche in questi giorni, e in un modo o nell’altro saremo sempre presenti come cittadini, lavoratori, utenti e militanti di base di comitati a salvaguardia dell’universalismo della sanità italiana.


da Comitato Lavoratori Ospedale di Chiaravalle





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2013 alle 13:44 sul giornale del 01 agosto 2013 - 959 letture

In questo articolo si parla di attualità, chiaravalle, ospedale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/P9b





logoEV