Arresta la banda dell'Audi A4: tre serbi accusati di numerosi furti

1' di lettura 08/08/2013 - Sono accusati di essere i componenti della banda dell' “Audi A4 nera” che da tempo imperversa in tutta la provincia compiendo furti in appartamento.

I Carabinieri di Marzocca ieri mattina intorno alle 8 hanno individuato l'auto, già da tempo nota alle forze dell'ordine, lungo la stata Adriatica Sud. Dopo un breve inseguimento i militari hanno bloccato la vettura e anche i tre uomini che erano a bordo. Si tratta di Kevin Mijalovic, di 26 anni, Miodrag Savic di 33 e Slobodan Vasic, di 27, tutti serbi, provenienti dal campo nomadi di Napoli.

Nel bagagliaio della vettura i carabinieri hanno trovato numerosi attrezzi atti allo scasso e oggetti come due candelabri, un orologio da tavolo e tre putti. Dagli accertamenti è emerso che il materiale era stato rubato in un'abitazione di Jesi il 7 agosto scorso. Per i tre sono immediatamente scattate le manette con l'accusa di ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi o grimaldelli. Sequestrata anche la famigerata Audi A4, sprovvista di assicurazione.

I tre serbi sono sono indiziati di essere gli autori di numerosissimi furti in abitazione commessi di recente non solo nel senigalliese ma anche nelle zone limitrofe. Al momento i carabinieri di Marzocca stanno stilando un elenco dei furti per i quali era stata denunciata la presenza dell’ Audi A 4 nera.








Questo è un articolo pubblicato il 08-08-2013 alle 21:05 sul giornale del 09 agosto 2013 - 1867 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, arresti, giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Qt1





logoEV