Ultimo rush estivo: continuano i grandi eventi...ma occhio ai disagi

2' di lettura 11/08/2013 - Senigallia pronta all'ultimo assalto di fine estate. Se agosto è il mese che più di ogni altro sta risollevando l'economia turistica cittadina, per la spiaggia di velluto la prova di fuoco non è ancora finita.

Il Summer Jamboree ha riversato a Senigallia qualcosa come 200 mila presenze per oltre una settimana riempiendo alberghi, ristoranti e locali nella settimana del mese agostano fisiologicamente più fiacca. Ovviamente un afflusso tale di gente ha creato inevitabili problemi alla circolazione e alla sosta. Code, rallentamenti e caccia selvaggia al posto auto sono state all'ordine del giorno soprattutto nelle ore del tardo pomeriggio e della sera.

sabato mattina la città ha risentito dell'effetto previsione-meteo. Le anticipazioni annunciavano pioggia a go-go (che non c'è stata). Il cielo però è stato parzialmente coperto fino all'ora di pranzo e così la stragrande maggioranza dei turisti pare proprio aver rinunciato alla spiaggia riversandosi nei grandi centri commerciali e in centro. La conseguenza è stata una lunga fila di auto incolonnate lungo tutta la statale soprattutto in direzione Ancona. Ma la spiaggia di velluto si prepara al gran finale dell'estate 2013. Finita l'invasione del popolo rockabilly, un'altra serata calda sarà quella di giovedì. La notte che precede il ferragosto è tradizionalmente riservata alle grandi feste in spiaggia con musica e balli fino all'alba. Ovviamente anche in questo caso si preannunciano i grandi numeri delle serate in stile notte bianca.

Giusto il tempo di riprendersi dai bagordi di metà agosto che martedì 20 torna l'atteso spettacolo pirotecnico sul mare. Dal molo i fuochi d'artificio saluteranno cittadini e turisti richiamando decine di migliaia di spettatori. Anche in questo caso saranno previste chiusura parziali dei lungomare e ovviamente ingorghi in entrata e uscita dalla città. Tutto d'un fiato si prosegue, dal 21 al 30 agosto, con la chiusa di una parte della città e del centro storico per via della Fiera Campionaria e di quella di Sant'Agostino, che invaderà la zona dello stadio, i porti Ercolani, viale Leopardi, piazza Manni, piazza Garibaldi. Disagi e criticità che i cittadini sono chiamati a “sopportare” per salvare l'economia turistica in tempi di crisi.








Questo è un articolo pubblicato il 11-08-2013 alle 09:32 sul giornale del 12 agosto 2013 - 3038 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, viabilità, summer jamboree, caos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/QyD





logoEV