contatori statistiche

Dino Latini sul bilancio di Banca Marche: una spirale negativa

Dino Latini 1' di lettura 30/08/2013 - La semestrale di Banca delle Marche sarà fortemente negativa, nonostante l’impegno a razionalizzare il deficit e ripianare le perdite da parte della nuova dirigenza.

La spirale negativa rischia di diventare cronica e rischia di dover sottoscrivere un aumento di capitale con poco esborso economico avendo a disposizione tante quote di capitale sociale (è questa l’aspirazione forse di chi oggi si erge a paladino di una filiera locale di interventi in merito e cioè di diventare socio di maggioranza tirando fuori poco, dato che con poco più di 150 milioni si potrà andare oltre il 50% del capitale della banca, alla luce del valore delle azioni attuali).

Non si considera però che poi si dovrà tirare fuori tanto e poi tanto di tasca propria per dare stabilità e continuità in termini di rafforzamento finanziario alla banca e quindi avere le spalle molto larghe per il dopo. E chi l’acquista dovrà garantire di non rimettere sul mercato la banca dopo un anno o due.


da Dino Latini
Capogruppo Assemblea Legislativa




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2013 alle 18:19 sul giornale del 31 agosto 2013 - 818 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, ancona, dino latini, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/RaT





logoEV
logoEV