Quantcast

Poggio San Marcello e Castelplanio: raffica di furti, rubano anche cibo

Furto in appartamento, ladro 1' di lettura 02/09/2013 - Non solo soldi e preziosi ma anche alimenti e auto. Svariate abitazioni svaligiate dai ladri a Poggio San Marcello, una tentata rapina a Castelplanio, forse commessi dalle stesse mani di un gruppo di ladri che si sposta tramite un furgone bianco.

Facile notare in un piccolo centro come Poggio San Marcello e dintorni una presenza nuova, come quella di un furgone bianco, notato appunto nella giornata di mercoledì scorso, poco prima della terribile notte che ha vissuto il paese. I ladri hanno fatto irruzione nelle case forzando le finestre, alcune al momento vuote, ma in un caso il proprietario stava dormendo nella stanza da letto e non si è accorto di nulla. Solo al risveglio la spiacevole scoperta di essere stato derubato dei risparmi tenuti in casa.

Gioielli, denaro, telefoni cellulari, cibo e anche un’auto, questi ladri sembrano non fare alcuna distinzione tra le cose da rubare in casa dei malcapitati. A Poggio c’è anche la famiglia del Sindaco tra le vittime dei raid, portati via soldi, preziosi e anche uno spuntino per la fuga. L’auto rubata da una delle abitazioni prese di mira è stata rinvenuta fuori provincia, forse usata per la fuga, poi abbandonata per le vie di Porto San Giorgio.

Una comunità tranquilla ora è scossa da quanto accaduto e chiede alle autorità protezione, con telecamere di sicurezza e più controlli.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 02-09-2013 alle 11:24 sul giornale del 03 settembre 2013 - 999 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, jesi, furto, ladro, furto in appartamento, scasso, cristina carnevali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Rd1





logoEV
logoEV