Quantcast

La scuola delle storie con Eros Miari, educazione alla lettura in tre incontri

Associazione Italiana Biblioteche 2' di lettura 06/09/2013 - C’è bisogno di storie. Ci aiutano a leggere il mondo. A dare un senso alla vita e alle persone, a incontrare gli altri rimanendo noi stessi. Noi - per dirla con Aidan Chambers - siamo quello che leggiamo.

La lettura come priorità educativa sarà infatti argomento centrale del corso di aggiornamento sulla letteratura per ragazzi "La scuola delle storie con Eros Miari - l’educazione dei lettori tra libri, ragioni, strategie e emozioni", organizzato dall'Associazione Italiana Biblioteche AIB Marche ed a cura di Eros Miari, che partirà a settembre presso la Fondazione Colocci di Jesi, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Jesi.

Un appuntamento aperto a bibliotecari, docenti ed educatori, suddiviso in tre incontri, in programma lunedì 16 settembre, 14 ottobre e 11 novembre. La lettura, che si pratichi a scuola, in famiglia o in biblioteca, sta nel cuore del percorso educativo. Per questo è fondamentale prendersi cura dei lettori, accompagnarli fin dai primi passi, guidarli verso processi più complessi e raffinati, renderli competenti e consapevoli, capaci di unire ragione ed emozione.

Educare il lettore e prendersi cura di lui è la missione assegnata ai bibliotecari, ai docenti e agli educatori che prenderanno parte alla "scuola delle storie", un percorso strutturato in appuntamenti, incontri, discussioni e letture per riflettere sulla necessità di libri e di storie ai fini della crescita individuale e della formazione dei lettori. Il corso è a cura di Eros Miari (http://www.fuorilegge.org/redazione/199-redazione/4-eros-miari), modenese ed esperto di letteratura per ragazzi.

Dal 1983 si occupa di libri per ragazzi e di promozione della lettura con progetti rivolti a biblioteche, editori, scuole e librerie. La città di Jesi, che ospita il corso, vanta una nuova e fornita Biblioteca dei Ragazzi, in Via S. Giuseppe 20, all'interno del Complesso Scolastico Garibaldi. 250 mq di spazi ampi e luminosi, in cui si integrano gioco e lettura. Il patrimonio librario di cui dispone si aggira intorno ai 17.000 volumi distribuiti in cinque sale, contraddistinte da colori diversi a seconda dell'età degli utenti.

Presente anche un archivio con testi di particolare interesse, tra cui edizioni speciali di opere di letteratura per l'infanzia e prime edizioni di autori ed illustratori. Disponibile inoltre uno scaffale multiculturale ed una sezione dedicata ai piccolissimi. Anche la Biblioteca dei Ragazzi di Jesi aderisce al progetto nazionale "Nati Per Leggere", che promuove la lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra i 6 mesi ed i 6 anni, proponendo un'ampia scelta di libri adatti a questa fascia d'età.



Scarica il pdf Programma AIB La storia delle storie di Eros Miari





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-09-2013 alle 14:49 sul giornale del 07 settembre 2013 - 800 letture

In questo articolo si parla di cultura, biblioteca, libro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/RoR





logoEV
logoEV