Quantcast

Calcio: si presenta il giovane attaccante della Biagio Nazzaro Elia Clementi

Clementi Elia attaccante 2' di lettura 08/09/2013 - Clementi Elia, la giovane punta del 92' della Biagio Nazzaro racconta l'approccio con la sua nuova esperienza nel campionato di Eccellenza, dopo una stagione non esaltante alla Cingolana (nella foto, con la maglia della ex squadra).

Ha scelto Chiaravalle, perché ne ha sentito sempre dire un gran bene, una piazza dove si puo' lavorare in tranquillita' e quindi ideale, dopo un'annata non buona, per poter ripartire alla grande e far conoscere le proprie potenzialità. Ciò è dimostrato dagli allenamenti di questi giorni, lo splendido gruppo creatosi, la carica del mister e la vicinanza della societa'.

Clementi è molto motivato, con tanta voglia dentro di mettere in mostra le proprie potenzialità, il suo obbiettivo principale è di poter giocare molte partite, per questo sta lavorando sodo per farsi trovare pronto quando il mister lo chiamera' in causa. Il gruppo lo ha accolto molto bene ed e' molto unito ,ecco perche' Clementi si metterà al servizio dei compagni con la massima grinta e voglia di raggiungere insieme gli obbiettivi che la societa' si e' posta. Naturalmente la sua più grande speranza e' di fare quanti piu' gol importanti possibili, nelle partite a disposizione, per aiutare la squadra a vincere.

Pronostici sul campionato di Eccellenza sono difficili da fare, secondo il bomber Clementi,perché è un campionato molto duro, ma anche molto affascinante: per questo e' bello giocarci. Tra le favorite Elia mette per prima la Sambenedettese, di seguito Montegiorgio-Castelfidardo-Tolentino. Attenzione al Trodica di cui si parla poco ma e' una bella squadra. La Biagio punta ad una tranquilla salvezza, ma lo stesso attaccante sostiene che possa avere le potenzialita' per i primi sette posti.

Nel reparto offensivo ci sarà una sana concorrenza, positiva, come pure lo sarà trovarsi a contatto con attaccanti come Trudo-Di Crescenzo-Gabrielloni, di sicuro stimolo a crescere. Ecco perchè ha privilegiato al fatto economico le motivazioni e la grande voglia di far bene e di farsi conoscere in una piazza importante come Chiaravalle.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-09-2013 alle 16:07 sul giornale del 09 settembre 2013 - 537 letture

In questo articolo si parla di chiaravalle, sport, calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Rsv





logoEV
logoEV