Quantcast

Danziamoci su: sabato 14 il centro storico diventa un palco a cielo aperto

Danziamoci su 2013 2' di lettura 12/09/2013 - L'evento, alla sua prima edizione a Jesi, è ideato in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura, la Fondazione Pergolesi Spontini e patrocinato dal Comune di Jesi. "Danziamoci su", è il nome scelto per creare un momento di leggerezza, in una congettura così difficile.

Il centro storico cittadino diventa un palco a cielo aperto per la danza; dall'hip-hop, alla danza contemporanea, dalla danza del ventre alla emergente danza urbana. Sabato 14 settembre dalle 17.30 alle 23.30 Jesi si tinge di arte. Varie performances si alternano nelle piazze e nelle vie del centro.

Protagonista sarà la danza urbana, un flusso itinerante che danzerà per le vie, facendo conoscere la forza e la bellezza di questa nuova danza contemporanea. Direttrice artistica della manifestazione Cinzia Scuppa, affiancata da Roberto Lori. Ospiti le associazioni di danza da tutta Italia, fra cui l'Opus Ballet toscano.

Oltre alle perfomances dal vivo, un approfondimento sul legame fra arte e danza con le mostre di Andrea Silicati, artista visivo, che si svolgerà all'interno del chiostro di Palazzo della signoria, e dell'artista poliedrico, famoso per le sue pittofotografie, Fabrizio Carotti, che esporrà al Teatro V. Moriconi. Carotti presenterà una collezione di immagini e ritratti che raffigurano corpi in movimento.

Ci sarà anche uno spazio dedicato alla didattica del movimento e della danza educativa per bambini in Piazza Spontini. Ballerini professionisti, dell’accademia toscana, si esibiranno in un passo a due, dedicato a Pergolesi, davanti alla statua dedicata al compositore. Un’altra performance all’interno di una vetrina di un negozio del centro.

Altre perfomances, di ballerini di musica country, di danza del ventre, di boogie e balli anni’50 e di danza urbana, si esibiranno nella parte del centro, dalla piazza della repubblica, fino a piazza Duomo.
Dalle 21.30 focus sulla Rassegna di danza, concorso che premierà la miglior performance delle compagnie ospiti. La giuria sarà composta da autorità locali, del mondo della danza, della musica e dell'arte.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2013 alle 19:31 sul giornale del 13 settembre 2013 - 1056 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/RF2





logoEV