Quantcast

Calcio: Matelica-Jesina finisce 1-1, in vantaggio i leoncelli con Pierandrei, pari su rigore di Api

Riccardo Pierandrei 2' di lettura 15/09/2013 - Terza giornata del campionato di Serie D, gir. F: la Jesina tenta il riscatto morale, soprattutto dopo la burrascosa settimana sul fronte societario. Brava la squadra ad archiviare le polemiche e disputare una prestazione che convince, sul difficile campo della neo promossa Matelica.

Primo tempo con varie occasioni per entrambe le compagini: da segnalare il palo di Moretti e l’occasione sfumata di Cacciatore da solo davanti a Tavoni. Per i leoncelli ottimo spunto di Rossi per Carnevali, blocca il portiere del Matelica. Primo tempo a reti inviolate. Porta ben difesa dal portiere leoncello.

Nella ripresa il vantaggio della Jesina su calcio di punizione tirato da Rossini dal limite dell’area: siamo al 20', il giovane Riccardo Pierandrei (nella foto) raccoglie e realizza la rete dello 0-1. La reazione del Matelica è poco convinta, ad eccezione di un altro palo beccato da Cognigni, ma il pareggio arriva su rigore al 30': Nicola Cardinali atterra in area Cacciatore, dal dischetto Api non fallisce.

Sullo scadere la Jesina sfiora il colpaccio, sempre su calcio piazzato: ci prova Marco Strappini ma è bravo il portiere del Matelica a bloccare sul primo palo.

Queste le dichiarazioni post partita di un soddisfatto mister Bacci: “Siamo venuti a Matelica con convinzione anche se sapevamo che sarebbe stata dura. Abbiamo giocato per i tre punti, siamo stati bravi a soffrire e a creare occasioni, con Carnevali e con il nuovo Berardi, abbiamo sussultato fino all’ultimo minuto, con una gran parata del Matelica. In fase di impostazione di gioco ho visto buoni miglioramenti. La squadra è giovane e sta facendo esperienza insieme a me.”

Sul fronte opposto, mister Carucci, che nonostante i due pali non ha nulla da recrimininare: “il risultato ci soddisfa, siamo stati sempre pericolosi, giocato palla a terra. Rispetto a domenica scorsa, la prestazione di oggi è stata più che buona.”

Matelica: Fratoni, Rocchegiani (85' Silvestrini), Tonelli, Lazzoni, Gilardi, Ercoli, Martini, Moretti, Cognigni (66' Api), Cacciatore, Staffolani; All. Carucci

Jesina: Tavoni, Campana, Cardinali M. (66' Ambrosi), Strappini M., Tafani, Tombari, Cardinali N., Strappini S. (51' Berardi), Pierandrei, Carnevali, Rossi (66' Rossini); All. Bacci

Arbitro: Agostini.

Marcature: 65' Pierandrei, 75' Api (R)


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 15-09-2013 alle 16:50 sul giornale del 16 settembre 2013 - 750 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, Jesina, attaccante, cristina carnevali, riccardo pierandrei

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/RM7





logoEV
logoEV